14.7 C
Foggia
28 Ottobre 2021
Giovanili

Il week-end delle giovanili

Ad un mese dalla fine dei gironi d’andata delle giovanili nazionali, la Berretti, nono turno, sfiderà il Savoia. Gli Allievi Lega Pro incontreranno la Lazio ed i Giovanissimi Nazionali il Benevento, decimo per entrambi. Settima giornata, invece, per gli Allievi Regionali che gareggeranno con il Cosmano Sport. Terza, infine, per gli Allievi Provinciali con l’Ascoli Satriano.
La Berretti di Zingarelli, sabato alle 14.30 allo stadio “Alfredo Giraud” di Torre Annunziata, giocherà con il Savoia di Marasco. Per i rossoneri è la seconda trasferta consecutiva e, dopo aver affrontato l’ultima della classe il Martina Franca, sfideranno la penultima a 6 punti. I campani sono reduci dalla buona vittoria esterna, 0-3, nel derby con la Salernitana, a 10 con la Paganese e l’Ischia. I tre punti rimanenti, i torresi li hanno conquistati con altri e tanti pareggi, di cui due in casa. Il primo con il Catanzaro, quinto a 14, ed il secondo con il Messina, a 13 insieme al Barletta. Con 10 reti all’attivo, i biancoscudati sono tra le compagini meno prolifiche. Quelle subite, 13, non sono tante rispetto alla media del girone. Il Melfi, ad esempio, quarta forza del campionato con 15 lunghezze, ne ha incassati lo stesso numero. Tra i campani nessuno squalificato. Nel Foggia, a 12 insieme al Cosenza, mancheranno, appiedati per una giornata, Chiarella e Calabrice.
Sfida d’altri tempi per gli Allievi Lega Pro di Paolo Caravella, che richiama alla memoria tanti ricordi e fa rivivere vibranti emozioni. Domenica alle 15.00 al centro sportivo “Gentili” di Roma, affronteranno la Lazio di Avincola. Il tecnico allena i capitolini dallo scorso gennaio quando è subentrato a Simone Inzaghi, passato alla Primavera biancoceleste. Gli aquilotti hanno 15 punti e sono sesti in classifica. Le squadre giovanili della Lega Nazionale Professionisti, Serie A e B, hanno diritto di classifica ma non possono partecipare alle fasi finali del torneo per conquistare il titolo italiano. Nell’ultimo turno disputato, i biancocelesti hanno ottenuto un buon pareggio esterno, 2-2, con l’Ascoli Picchio, seconda a 20. La Lazio, tra le mura amiche, ha ottenuto 7 dei suoi 15 punti, frutto di due vittorie, un pareggio ed una sconfitta. Degno di nota il successo con l’Aversa Normanna, capolista in solitaria a 22, e la sconfitta con la Lupa Roma, quarta a 16 lunghezze. E’ tra le compagini meno bucate con 7 reti subite. Ne ha segnate 13. Nessuno squalificato nel Foggia, ultimo ad 8 con il Melfi. Nella Lazio mancherà, squalificato per una giornata, Certini.
Dopo la corazzata barese, i Giovanissimi Nazionali di Magliaro affronteranno la seconda in classifica, il Benevento di Giovanni Ignoffo, domenica alle 11.00 a Rocchetta Sant’Antonio. Il tecnico sannita è stato un calciatore rossonero nel biennio 2006-2008. A Foggia vinse la Coppa Italia di Serie C nel 2007 e fu uno dei protagonisti della sfortunata finale play off, al Partenio, con l’Avellino. Il Benevento ha 20 punti e non ha ancora riposato. Nell’ultimo turno giocato, è stato sconfitto in casa, 0-1, dalla Juve Stabia, terza a 17 con 8 gare. Nel derby con le vespette ha perso l’imbattibilità in questo campionato. In trasferta su quattro partite giocate ha conquistato 12 punti. Spicca la vittoria sull’Avellino, quarto a 14 lunghezze con l’Aversa Normanna. Per il resto, i campani hanno affrontato compagini di centro- bassa classifica, come il Matera, terz’ultima a 4, il Melfi, ultimo ad 1, ed il Lecce ad 11. I giallorossi hanno segnato 21 reti, due in meno del Bari, l’undici più prolifico del girone, e ne hanno incassate 8. Nessuno squalificato nel Foggia, a 10 punti. Tra i campani mancherà Piccolo, appiedato per una gara.
Sabato alle 17.30 al campo comunale di Lucera, gli Allievi Regionali di Zelano gareggeranno, in casa, con il Cosmano Sport di Caruso. A 7 punti, apre la zona bassa della classifica. Nell’ultimo turno disputato, è stato sconfitto tra le mura amiche, 0-2, dal Manfredonia capolista a 18. Il Cosmano Sport, reduce da tre stop consecutivi, ha guadagnato i suoi punti grazie a due vittorie, con il Sant’Onofrio Calcio ultimo a 0, e con l’Accademia Calcio Lucera, quarta a 10, e ad un pareggio con il Real San Giovanni, terz’ultimo a 2lunghezze. Nessuno squalificato in entrambe le squadre.
Sabato alle 17.00 a Rocchetta Sant’Antonio, gli Allievi Provinciali di Alessandro Mancini affronteranno la sfida casalinga con l’Ascoli Satriano. A 0 punti in condominio con la Gioventù Calcio Cerignola, l’Ascoli Satriano è reduce dalla sconfitta, 0-2 tra le mura amiche, con l’Herdonia Calcio, a 3 con gli Uniti per Cerignola, il Civilis Atletico, lo Sportmania ed il Punto Foggia. Nessuno squalificato in entrambe le compagini.

Ufficio Stampa Foggia Calcio

Potrebbero interessarti:

La juniores del Carapelle aggredita a Trani, tre calciatori al Pronto Soccorso. Il presidente Tarantino: “Questo non è calcio”

La Redazione

TCP – Foggia Calcio, un giovane in prestito dalla Cavese

La Redazione

I risultati delle giovanili

La Redazione