12.9 C
Foggia
20 Ottobre 2021
Serie B

Vicky Di Bello tuona: “Da oggi l’Ischia sono io. C’è stato un sabotaggio alla squadra. A breve cambiamenti…”

“Da oggi l’Ischia Calcio sono io. Ho anche garantito la fidejussione di 600 mila euro senza la quale non la squadra gialloblù non avrebbe partecipato alla Lega Pro. Basta parlare di Carlino, che resta solo sponsor, e di Celentano che ha una quota minoritaria. Se qualcuno vuole gestire la società, può farlo. Porti le garanzie necessarie ed io mi faccio da parte.
Il mister? Si continua con Porta ed al suo fianco ci sarà Di Napoli. Dopo la gara con l’Aversa Normanna, mentre ero in Inghilterra, c’è stato un sabotaggio alla squadra. E’ successo qualcosa e la colpa è della società, troppo divisa. Da oggi prendo in mano io la situazione e nei prossimi giorni interverrò con le decisioni opportune”. Parole che non ammettono repliche quelle di Vicky Di Bello, amministratore unico dell’Ischia Isolaverde, rilasciate ad “Abordocampo”, trasmissione sportiva di Tele Ischia.

fonte: tuttolegapro

Potrebbero interessarti:

Aversa Normanna, in arrivo un pupillo di Marra

La Redazione

Vigor Lamezia, A.I.A.C. Calabria: Costantino relatore al corso di aggiornamento

La Redazione

Salernitana; Menichini: “A Benevento daremo il massimo. Ci vorrà una grande prestazione”

La Redazione