14 C
Foggia
19 Ottobre 2021
Serie B

Savoia, Scarpa: “Mi dispiace non volevo farlo. I tifosi però devono starci vicino”

Il clamore mediatico non si è spento sulla vicenda delle maglie tolte dai due calciatori Scarpa e Del Sorbo al termine del derby perso dal Savoia domenica scorsa contro la Paganese. Il capitano dei bianchi oggi ha rilasciato in esclusiva un’intervista al quotidiano Il Mattino. Ne riportiamo alcuni passi: Ma “Noi sappiamo il valore del Savoia-spiega Scarpa-Capiamo la delusione dei tifosi ma siamo convinti che c’è bisogno di tempo per lavorare e tirarci fuori da questa situazione in classifica. Il campionato è ancora lungo e tutto può succedere. I nostri tifosi per aiutarci in questo momento dovrebbero però stare più tranquilli: sarebbe il modo migliore per essere vicini alla squadra e dimostrare di tenerci per i colori del Savoia”. Un segnale importante rivolto ai tifosi mentre sull’episodio Scarpa specifica: “Diciamo che mi dispiace e chiudiamo qui tutto.
Abbiamo perso e c’erano i tifosi che ci contestavano- racconta-così con Del Sorbo siamo andati a parlare con i nostri supporter. Ma non si capiva nulla, in tanti urlavano di tutto, le parole si sovrapponevano. Minacce? Anche se ci sono state non l e ho sentite. I tifosi avevano ragione, ma io ero infuriato con noi stessi, con me stesso. C’era delusione, sconforto. Così mi sono tolto la maglia e la ho buttata a terra con rabbia. Intimidazioni? Insulti?Ma io quei ragazzi li conosco tutti – continua Scarpa – Sono cresciuto a Torre Annunziata. Solo l’anno scorso sono arrivato a indossare la maglia del Savoia, la mia squadra del cuore. Mi dispiace per quello che ho fatto, non volevo e non dovevo togliermi la maglia”.

fonte: resport

Potrebbero interessarti:

Lega Pro e Fair Play finanziario: incontro club e Co.Vi.So.C

La Redazione

Lecce, petardo in curva: tre feriti

La Redazione

Sotto la curva del Catania urla: “Forza Palermo”. E scatta la rissa in campo

La Redazione