14.9 C
Foggia
26 Ottobre 2021
Serie B

Salernitana, Menichini: “Chi non vuole soffrire vada a vedersi la Serie A. Ricordiamoci di essere in Lega Pro”

Vittoria sofferta ma meritata per la Salernitana di Leonardo Menichini. Queste le dichiarazioni del tecnico campano dopo lo 0-1 conquistato a Reggio Calabria, nelle dichiarazioni raccolte da TuttoReggina.com: “Abbiamo approcciato bene la partita, ma di fronte avevamo una Reggina vogliosa di riscattarsi. Potevamo chiudere il match prima ma mi è comunque piaciuto il palleggio. Non so cosa si possa volere di più da questi ragazzi. Ci vuole calma e pazienza. Abbiamo vinto 5 volte in trasferta. Chi non vuole soffrire, può andare a vedersi la serie A. Dobbiamo calarci in questa realtà di Lega Pro, come ambiente Salerno intendo. Esonero Cozza? Mi dispiace per lui, l’ho allenato a Cagliari con Carletto Mazzone. È un bravo ragazzo. È stato penalizzato dall’espulsione di Rizzo. La Reggina indubbiamente ha una squadra giovane, la Salernitana è stata costruita prima del mio arrivo, stiamo cercando di migliorarla sempre di più. Ci sono cinque-sei squadre che possono contenderci i primi posti. Il rosso a Tuia? È un ragazzo giovane, valuteremo se ha fatto qualche errore o meno”.

fonte: tuttolegapro

Potrebbero interessarti:

Lecce, Lerda: “Con la Paganese terza gara in sette giorni. La pagheremo di più”

La Redazione

Messina, perfezionata l’iscrizione al campionato 2016/2017

La Redazione

Aprilia, un centrocampista verso Chieti

La Redazione