14 C
Foggia
19 Ottobre 2021
Serie B

Menichini, Salernitana: “Usciamo a testa alta, ora pensiamo alla Lupa Roma”

Non fa drammi per l’eliminazione dalla Coppa Italia di Lega Pro, Leonardo Menichini, anche se la Salernitana era la detentrice uscente del Trofeo e pensa già alla difficile trasferta di Aprilia contro la Lupa Roma. “Noi abbiamo lasciato a casa i calciatori che avevano bisogno di giocare-ha spiegato il tecnico granata- e ho preferito dare spazio a chi ne aveva trovato meno finora. Il Cosenza invece aveva dei buoni ricambi in panchina e questo ha fatto la differenza. La partita? Non abbiamo sofferto tanto i nostri avversari, nonostante giocassero quasi tutti i titolari. La squadra si è mossa bene, abbiamo avuto qualche occasione che potevano sfruttare meglio e credo che fino al gol siamo stati in partita.
Usciamo a testa alta, però mi è piaciuta la prova della squadra. Gabionetta e Mendicino? Avevano bisogno di giocare, si sono impegnati, anche se chiaramente bisognerà trovare la condizione fisica adeguata. Mi dispiace per Pezzella, che ha accusato uno stiramento, la sua uscita dal campo ci ha fatto cambiare qualcosa dal punto di vista tattico. Il torneo è lungo, difficile e tutte le gare sono equilibrate. Non sarà facile contro la Lupa Roma, una formazione che in casa non ha mai perso e si sta comportando bene”.

fonte: resport

Potrebbero interessarti:

Casertana, Piccirillo in prestito al Gladiator

Domenico Carella

Teramo, regolarizzata l’iscrizione al campionato

La Redazione

Assemblea di Lega, domani sfiducia a Macalli? Ecco cosa vogliono i rivali

La Redazione