16 C
Foggia
17 Ottobre 2021
Serie B

Ischia, Iodice: “Il ritiro è necessario. Su Porta…”

L’Ischia conferma la sua intenzione di andare in ritiro a Serino per la seconda settimana di fila: farà questo a partire da domani, e nelle intenzioni della società questo servirà a far ritrovare la forma e la convinzione alla squadra. Ecco cosa ha dichiarato il segretario generale Pino Iodice a TuttoLegaPro.com, a proposito dell’attuale situazione della compagine ischitana, terzultima in classifica e attesa alla delicata partita esterna con la Lupa Roma.

“Il ritiro è necessario per cercare di fare in modo che la squadra si riesca a raggruppare ancora meglio – dichiara Iodice – Sto notando che l’Ischia sta ritrovando la concentrazione che forse aveva smarrito perché distratta dalle problematiche che nulla hanno a che vedere col calcio giocato, e allora si è deciso di portare la squadra in ritiro in modo che ritrovasse la tranquillità. I giocatori sono contenti, quindi credo sia stato importante il ritiro: non siamo scappati, ma era necessario ritrovare la concentrazione giusta in un momento difficile del campionato. Comunque mi sento fiducioso perché credo che l’Ischia abbia la determinazione e la voglia di tirarsi fuori: le prestazioni lasciano ben sperare, e abbiamo un allenatore che fa giocare bene la squadra oltre a un amministratore unico che sa il fatto suo ed è determinato ad andare avanti”.

Quindi al di là dei risultati rimane la fiducia in mister Porta?

“Sì, perché credo che all’allenatore non si possa addebitare nulla. La squadra si è sempre espressa in maniera egregia, ma l’avevamo detto che l’Ischia avrebbe dovuto operare secondo le possibilità economiche, che sono molto ridotte. Avevamo preventivato che il campionato sarebbe stato difficile e che avremmo dovuto soffrire. Ritrovare l’Ischia in questa posizione di classifica – terzultimo posto – non è scandaloso, perché sapevamo che saremmo andati incontro a delle difficoltà. Non so perché la gente si scandalizzi tanto”.

L’Ischia ha ingaggiato il nuovo portiere, Giordano. Si fermerà qui o andrà avanti negli acquisti?

“Penso che la rosa al momento sia abbastanza ampia. Abbiamo preso un portiere per fare sì che venisse rinforzata la squadra, ma non è che Mennella stesse facendo male, anzi, Mennella ci ha dato tantissimo: rimane il nostro capitano e rimane un professionista serio. In questo periodo si sta allenando a Ischia perché ha anche un problema fisico, ma lo aspettiamo: deve fare la differenza per le sue qualità”.

Si era parlato dell’arrivo a Ischia del consulente di mercato Fedele: è ancora possibile ciò?

“Al momento sono situazioni che sono in embrione. Rimane al suo posto il nostro amministratore unico Di Bello, che ha esperienza per gestire una società professionistica come l’Ischia. Se dovessero esserci novità a stretto giro, prenderemo atto di questi cambiamenti e ci adegueremo”.

fonte: tuttolegapro

Potrebbero interessarti:

Casertana, il ds Accardi sul mercato: “Stiamo bene così, ma…”

La Redazione

Messina, un ritorno a doppia velocità

La Redazione

Lecce, Kalombo in prestito al Martina

La Redazione