14.6 C
Foggia
27 Ottobre 2021
Foggia Calcio

Il Foggia ha coraggio anche ridotto in 10 e impone il pari alla Juve Stabia al Menti

I rossoneri sono raggiunti a 12’ dalla fine: termina 2-2.

Il Foggia impone il pareggio alla Juve Stabia e continua la sua scalata alle posizioni di vertice. Al Menti di Castellammare finisce 2-2 ma i rossoneri hanno sfiorato il successo, nonostante avessero condotto a lungo la gara in 10 uomini per l’espulsione del portiere Narciso al 18’ e le numerose assenze in organico. Su tutte, quelle di Potenza (per un problema ai flessori) e Gigliotti (squalificato).

LA GARA — In avvio Bombagi sfiora il gol su incursione aerea e con una punizione dai venti metri sulla quale Narciso è attento. Al 18’, però, il portiere si vede sventolare il rosso per un intervento dubbio sui piedi di Ripa. Espulsione e rigore. Lo stesso attaccante dal dischetto spiazza il subentrato Micale ma colpisce la base esterna del palo della porta rossonera. Il bomber si riscatta al 37’, deviando in rete un cross teso dalla sinistra di La Camera. Nella ripresa il Foggia pareggia al 52’ con Iemmello e passa al 73’ con un tap-in di Cavallaro su cross teso di Bencivenga. Quattro minuti più tardi una sfortunata autorete di Altobelli riporta tutto in parità.

fonte: corriere del mezzogiorno

Potrebbero interessarti:

Palermo, la situazione nell’infermeria rosanero in vista del Foggia Calcio

La Redazione

Lo staff rossonero!

La Redazione

Un ex Foggia lascia il calcio: farà il dentista

La Redazione