12.9 C
Foggia
20 Ottobre 2021
Foggia Calcio

Coletti: “Foggia, tanti ricordi belli. Ma voglio tornare subito al gol”

A Foggia ha giocato per due campionati. Era la vecchia C1 e Tommaso Coletti era alle prime esperienze. Realizzò quattro reti complessive, con circa cinquanta presenze. Era il duemilanove. Sono passati circa sei anni. Ma non è mancato il tempo per ritrovarsi. Da avversari, questa volta.

E magari, con la voglia di fare uno scherzetto. Perché sicuramente l’emozione, Tommaso Coletti la metterà da parte. Come lo stesso centrocampista, afferma: “Sarà una partita dal sapore particolare per me. Dopo tre anni passati a Foggia, conservo tanti ricordi. Lì ho tanti amici, alcuni che giocano, altri che sono fuori tra magazzinieri e staff. Ma sono certo che sarà una partita molto difficile. Affrontiamo una squadra molto giovane, che corre ma che ha anche molte qualità. Oltre un ottimo allenatore come Roberto De Zerbi. Lo conosco, perché con lui ho giocato per alcune stagioni. Per questo, spero di fare bene. Magari tornando al gol, visto che mi è dispiaciuto molto l’errore su rigore contro il Savoia venerdì sera. Per la battuta c’è stato un disguido. È stato solamente un problema di comunicazione. Era stata una decisione del mister e forse Letizia non l’aveva capito. Non ha creato nessun problema. Mi prendo tutta la responsabilità dell’errore e sono certo che mi rifarò il prima possibile. Per questo, ho tanta voglia di segnare”.

Il Matera è finalmente ritornato alla vittoria. Dopo due sconfitte consecutive, i ragazzi di Auteri sono ritornati a muovere la classifica. Tre punti importanti e preziosi, soprattutto in uno scontro diretto e contro il Savoia. Su questo, Coletti afferma: “Molto dipende dai risultati. A mio parere abbiamo sempre fatto ottime partite, facendo sempre bene. Siamo sempre stati sfavoriti da degli episodi e siamo stati un po’ massacrati, ma non per questo giocavamo meno bene delle precedenti partite. Ora abbiamo unito prestazione e risultati e siamo contenti”.

Matera sesto: una posizione invidiabile ad inizio stagione, subito dietro le grandi. Come il patron Columella, anche Coletti non si pone limiti, dicendo: “Guardiamo partita per partita. Ma sono certo che possiamo arrivare lontani. Nel senso che possiamo battere ogni avversaria che ci affrontare, facendo sempre attenzione”.

fonte: tuttomatera

Potrebbero interessarti:

Benevento, la Curva Sud chiama a raccolta i tifosi contro il Foggia Calcio

La Redazione

De Zerbi: “Abbiamo mancato di lucidità, resto orgoglioso dei miei giocatori”

Ruggiero Alborea

Foggia Calcio, il week-end delle giovanili

La Redazione