14.6 C
Foggia
27 Ottobre 2021
Serie B

Aversa Normanna, De Vena: “Non si possono buttare cosi i punti”

Alessandro De Vena ha segnato ancora, ma non è stato affatto sufficiente: dopo suo gol è arrivato infatti il pareggio della Juve Stabia e poi anche la vittoria degli ospiti. “Personalmente sono un po’ arrabbiato per come è andata la partita. Non volevamo perdere: eravamo andati in vantaggio, quindi ci credevamo fortemente, e comunque credo in questo gruppo. Avevamo lavorato tantissimo in settimana, forse dobbiamo svegliarci comunque un po’ tutti, a cominciare dalla partita di Barletta”. Sul piede proprio di De Vena l’occasione che avrebbe potuto dare la vittoria ai granata: “Capua mi aveva servito con la precisione giusta, già a Lamezia mi era successo di farmi parare un’occasione come quella dal portiere: ho cercato il tiro rasoterra proprio per prendergli il tempo, Pisseri ha respinto, poi c’era Esposito che aveva seguito l’azione ed è stato anticipato. Forse in queste situazioni dovremmo aspettare che arrivino più giocatori della nostra squadra a sostenere le azioni”. Nel secondo tempo cosa è successo rispetto al primo? “Probabilmente la nostra difficoltà è stata quella di non riuscire a giocare più la palla, comunque nel primo tempo siamo stati compatti, corti, e ci davamo di più una mano”. Il duo d’attacco De Luca-De Vena ha funzionato bene. “Certamente ci stiamo trovando discretamente in questo modo perché De Luca riesce a stare davanti e io posso dare fastidio alle retroguardie – commenta De Vena – Comunque anche nella gestione precedente con Novelli mi trovavo bene, ma forse non era adatto il modulo per la squadra che avevamo. Invece con Marra mi piace molto il modo in cui stiamo giocando”

fonte: tuttolegapro

Potrebbero interessarti:

Fidelis Andria, D’Angelo: “E’ stata una gara combattuta, avremmo meritato qualcosa in più..”

La Redazione

L’Arzanese ingaggia un difensore ex Fondi

La Redazione

Iodice lascia Ischia, ma il suo futuro è ancora al Sud

La Redazione