12.9 C
Foggia
20 Ottobre 2021
Serie B

Aversa Normanna, Capua ai tifosi: “Insieme battiamo la Juve Stabia. La salvezza non è impossibile”

La S.F. Aversa Normanna precisa che la disposizione di “vietare ogni iniziativa di fidelizzazione per la tifoseria ospite” (es. ‘Porta un amico allo stadio’) è stata decisa dalla Questura di Caserta in occasione del riunione del GOS del 14 novembre scorso, riguardante l’incontro di calcio Aversa Normanna-Juve Stabia. Quindi sono inesatte le notizie riportate da alcuni siti di una non adesione a tali progetti da parte della società granata. Intanto sul fronte squadra continua la preparazione incessante di mister Marra in vista della gara con la Juve Stabia. Nonostante la concorrenza che si è venuta a creare a centrocampo, Giuseppe Capua è sempre uno dei punti fermi dell’Aversa Normanna. I nuovi arrivi Giannusa, Castellano e Catinali “sono solamente uno stimolo in più per continuare a crescere e più c’è concorrenza più ognuno di noi mette il 110% in campo per conquistarsi la maglia da titolare”. Il centrocampista parla del prossimo appuntamento di campionato, il derby con la Juve Stabia, un match ostico che si giocherà allo stadio Bisceglia che i granata vogliono provare a vincere: “Servirà una grande prestazione contro una delle squadre più forti del campionato. Dobbiamo continuare a lavorare nel migliore dei modi e non possiamo arrivare impreparati a questo delicato derby. Servirebbe quella vittoria che potrebbe anche permetterci di superare quelle paure che naturalmente vengono fuori quando non si riesce a fare risultato. La squadra comunque è viva, il gruppo è unito e sappiamo che c’è bisogno di tutti”. Capua parla del campionato dell’Aversa Normanna e del fatto che la squadra granata sia capitata “nel girone più difficile dei tre presenti nella Lega Pro. Non ci sono partite facili, qualsiasi avversario può metterti in difficoltà. Serve sempre dare il massimo per riuscire a conquistare punti. Non dobbiamo però demoralizzarci e non possiamo guardare la classifica. Perché continuando a macinare chilometri con corsa e agonismo riusciremo a tirarci fuori da queste sabbie mobili”. L’Aversa Normanna nelle ultime quattro partite, quelle con mister Marra, ha conquistato due punti, frutto di due pareggi entrambi lontani da casa. Al Bisceglia l’Aversa non vince da maggio scorso e quest’anno non ha ancora regalato soddisfazioni ai suoi tifosi. Il gruppo normanno sta facendo meglio in trasferta che in casa. Capua ha una sua spiegazione: “Dall’inizio del campionato il manto erboso del Bisceglia non è al top. Noi abbiamo qualità in mezzo al campo e questo può limitare chi deve far girare il pallone e chi quindi fa della classe la sua migliore qualità. Su questo bisognerebbe lavorare”. E quindi l’appello ai tifosi: “Andiamo in campo per sudarci la maglia. Sempre. Chiediamo che la gente capisca la nostra voglia di vincere. Non ci siamo ancora riusciti ma nei 90 minuti abbiamo sempre dato l’anima. Spesso non è bastata. Ma ora stateci vicini perché abbiamo bisogno di voi. Accendete il Bisceglia e fateci sentire i vostri cori di incitamento. Insieme battiamo la Juve Stabia. La salvezza non è impossibile”.

fonte: resport

Potrebbero interessarti:

Catanzaro, Ortoli su Moriero: “Cambiare staff ha dei costi”

La Redazione

Fidelis Andria, al via i lavori al “Degli Ulivi”

La Redazione

Messina, niente sabato: con il Sorrento sarà contemporaneità

La Redazione