Ecco i 10 migliori cannonieri del girone C di Lega Pro: comanda “Re” Giorgio Corona

Ecco i 10 migliori cannonieri del girone C di Lega Pro: comanda “Re” Giorgio Corona

E chi se non “Re” Giorgio Corona poteva comandare la classifica dei cannonieri del girone C di Lega Pro. E’ lui il principe, ops, scusate, il Re dei gol delle 20 squadre che compongono il raggruppamento C della Lega Pro. Resport.it è andato a spulciare negli almanacchi del calcio e ha tirato fuori questa classifica dei migliori dieci cannonieri del girone. Naturalmente si è tenuto conto dei soli gol messi a segno dai campionati di serie D in su.
Giorgio Corona, è anche il più anziano, con i suoi 40 anni, comanda la classifica forte dei suoi 212 centri realizzati nei 19 campionati disputati tra A, B e C. Una media di 11 gol a campionato. L’attaccante del Messina è andato già a centro in questo campionato. L’obiettivo di Corona è superare Silvio Piola, in gol a 40 anni, 4 mesi e 9 giorni, che è al secondo posto nella classifica dei cannonieri più longevi di sempre. Se “Re Giorgio” segnerà dopo il 24 settembre, supererà Piola. E la cosa molto probabilmente accadrà.
Al secondo posto Raffaele Biancolino. Il 37enne attaccante del Barletta, vecchia conoscenza di tutte le squadre campane, ha totalizzato in carriera ben 181 gol nei 24 campionati disputati. Una media di 7,5 gol a campionato.
Ex equeo al secondo posto c’è uno che ha calcato il palcoscenici della serie A per anni ovvero Fabrizio Miccoli, il “Romario” del Salento vuole trascinare il suo Lecce in serie B. A 35 anni non vuole smettere di segnare. In carriera ha centrato le porte avversarie già 181 volte nei 20 campionati disputati. Una media realizzativa di 9 gol a campionato.
Al quarto posto altro vetereano della serie A sceso in Lega Pro dopo 23 anni dopo aver militato anche in Premier Legaue. David Di Michele della Reggina a 38 anni ha ancora voglia di mettersi in mostra. In carriera ha realizzato 164 reti nei 27 campionati disputati.
Una media di 6 gol a campionato.
Al quinto posto c’è “il Cobra” Ciro Ginestra , 35 anni, una vita spesa sui campi di B e C con solo 6 presenze in serie A col Venezia. Ebbene Ginestra nonostante i suoi 145 centri è ai margini della Salernitana e spesso finisce in tribuna. Ha giocato fino a oggi in 25 campionati con una media realizzativa di 5 gol a campionato.
Al sesto posto l’ariete Davide Moscardelli. A 34 anni è tornato in C dopo una dozzina di campionati di A e B. In carriera ha realizzato 141 gol e con Miccoli a Lecce compone una coppia del gol spaventosa: 322 gol in due. Moscardelli ha giocato in 14 campionati con una media realizzativa di 10 gol a campionato.
Al settimo posto Francesco “Spider” Ripa che con i suoi 29 anni è anche il più giovane cannoniere in questa speciale classifica. L’attaccante della Juve Stabia ha realizzato 122 gol nei 16 campionati disputati con una media di 7, 6 gol a campionato.
Ad un solo gol di distanza e quindi all’ottavo posto c’è uno che a 35 anni si trova a giocare in serie C per la prima volta in carriera ovvero Sasa Bjelanovic. Forte dei suoi 121 gol in carriera. Insieme con Giorgio Corona conquistano lo scettro di coppia del gol più prolifica con 333 centri. Nei suoi 24 campionati disputati ha realizzato una media di 5 gol a campionato.
Sempre all’ottavo posto ex equo c’è un’altra vecchia conoscenza del calcio campano. Lo stabiese Gianluca De Angelis che a 33 anni ha realizzato 121 gol in carriera. nei 21 campionati disputati con una sola apparizione in serie a col Parma ad inizio carriera. Ha una media di 5, 7 gol a campionato.
Al decimo posto mister 100 gol esatti. Ovvero Fabio Mazzeo in arrivo a Benevento a 31 anni dopo essere stato inseguito invano dalla sua Salernitana. Mazzeo nei 14 campionati fin qui disputati ha una media realizzativa di 7,1 gol a campionato.

fonte: resport

Biografia Autore