10.5 C
Foggia
27 Novembre 2021
Altri Sport

Basket. Cinquina della Diamond sulla “ruota” di Bari. Battuta l’Adria (79-81)

Bari, 29 marzo 2014. La Diamond Foggia conquista la quinta vittoria di fila ed espugnando il parquet dell’Adria Bari (79-81), restituisce con gli interessi, la sconfitta dell’andata e blinda ancor di più il terzo posto. Respingendo l’assalto della formazione barese ed acquisendo anche il vantaggio nello scontro diretto. La trasferta di Bari conferma, qualora ce ne fosse ancora bisogno, la raggiunta maturità dei ragazzi guidati da Cristian Vigilante. In più, dal derby in terra barese, emerge la regolarità “svizzera” dei dauni che hanno messo a segno venti punti per ognuno dei primi tre parziali e ventuno nell’ultimo. Forse è la prima partita in cui hanno evidenziato una continuità di rendimento impressionante. Quella di cui “godono” le grandi squadre. E poi quando alla tecnica ci aggiungi, grinta, combattività, cuore e mente, non ce n’è per nessuno. Neppure per le squadre più dotate e costruite per ammazzare il campionato. Se la matricola foggiana continua a stupire, ci sarà pure un motivo. Sicuramente non può essere più considerata una meteora. A tre giornate dalla fine, di sicuro, ci sarà ancora da lottare e da tenere alta l’attenzione ma certamente i nero arancio sono quasi vicini alla mèta del primo ed inaspettato traguardo. Se riusciranno a mantenere la concentrazione e a tenere i piedi saldamente a terra, ci si potrà divertire ancora e togliere delle belle soddisfazioni. I playoff … li attendono. Intanto va sottolineato che la bella vittoria sull’Adria con soli due punti di scarto non deve trarre in inganno. La Diamond, tranne in alcuni brevi momenti, è stata sempre avanti e, addirittura, nell’ultimo quarto (-1’53”) ha sopravanzato i padroni di casa anche di un sostanzioso +12 (66-78). Solo negli ultimi centoventi secondi la reazione dell’Adria in un “teatro” incandescente e il ricorso al fallo sistematico hanno consentito di ridurre le distanze. Per la Diamond il minimo scarto è stato sufficiente per intascare i due punti preziosi e continuare a volare in classifica. I primi due periodi sono stati sostanzialmente equilibrati. Gli ospiti hanno tentato l’allungo ma l’Adria, con le diverse bocche da fuoco a disposizione, ha sempre rintuzzato ogni tentativo di fuga. I due parziali (19-20 e 41-40) lo testimoniano. Dopo l’intervallo “lungo” i nero arancio hanno premuto sull’acceleratore e, nonostante, le precarie condizioni fisiche di Hudson, gravato anche di 4 falli, ci ha pensato Marco Dell’Aquila a trascinare i compagni verso la vittoria. Nel finale convulso sono emerse l’esperienza di Nicola Padalino e Luca Vigilante, la freddezza del “baby” Antonio Padalino e la fisicità di Donelson sotto canestro.

Adria Pall. Bari – Diamond Foggia 79 – 81 (19-20; 41-40; 56-60)

Adria Pall. Bari: Scavo 12, Albanese 14, Carulli 15, Maietta 12, Rotolo 2, De Meo 2, Bernardi n.e, Rubino 3, Angelilli 5, Koprivica 14. Coach: Lo Izzo.

Diamond Foggia: Dell’Aquila M. 20 (5/7 da due; 3/6 da tre; t.l. 1/2), Vernò n.e., Giannatiempo n.e., Dell’Aquila A. n.e., Padalino N. 16 (8/8 da due; 0/3 da tre; t.l. 0/2), Vigilante L. 14 (5/7 da due; t.l. 4/8), Hudson 11 (4/7 da due; 0/4 da tre; t.l. 3/6), Macchiarola n.e., Padalino A. 11 (2/4 da due; 1/2 da tre; 4/4 t.l.), Donelson 9 (4/4 da due; t.l. 1/1). Coach: C. Vigilante.

Arbitri: Acella Adriano di Corato e Ferrari Roberto Antonio di Cellamare.
Note: 5 falli Hudson e Rubino.

I risultati completi della 12^ giornata di ritorno serie “C” regionale:
Cestistica Barletta 87 : 69 New BK 99 Lecce
Udas Cerignola 92 : 85 Invicta Brindisi
BK Fasano 60 : 62 BK A. Manfredonia
Murgia Santeramo 59 : 89 Olimpica Cerignola
Adria Pall. Bari 79 : 81 Diamond Foggia
Assi Bk Brindisi 65 : 62 Angiulli Bari
N. A. San Severo 106 : 58 Valentino Bk Castellaneta
Virtus Ruvo di P. 76 : 79 Cestistica Ostuni

La classifica a -3 giornate dal termine della regular season:
1 Udas Cerignola 48
2 Cestistica Ostuni 44
3 Diamond Foggia 40
4 Olimpica Cerignola 38
5 BK Fasano 36
6 N. A. San Severo 36
7 Cestistica Barletta 34
8 BK A. Manfredonia 34
9 Adria Pall. Bari 34
10 Invicta Brindisi 22
11 Valentino Bk Castellaneta 20
12 Virtus Ruvo di P. 18
13 Murgia Santeramo 14
14 Angiulli Bari 10
15 New BK 99 Lecce 2
16 Assi Bk Brindisi 2

ASD DIAMOND BASKET FOGGIA

Potrebbero interessarti:

Futsal maschile, la Futsal Foggia corsara a Barletta

La Redazione

Calcio Tavolo. I campioni del Subbuteo

La Redazione

BASKET. San Severo, sconfitta indolore; Pallavolo, Volley Capitanata altra vittoria

La Redazione