20 C
Foggia
25 Febbraio 2021
Blog Noi che...il Foggia

Vogliamo una società innamorata del Foggia

Lo Campo FrancoDAL BLOG NOI CHE ABBIAMO IL FOGGIA NEL CUORE – Se proprio la vogliamo dire tutta ne abbiamo vista passare di acqua sotto i ponti e di trattative ne abbiamo viste a bizzeffe. Abbiamo fatto tanto per avere una società ‘foggiana’ che ha nel cuore le sorti della squadra e del calcio foggiano, gente seria che in silenzio ha dato una mano per non fare morire forse una delle ultime cose rimaste in questa città.

In attesa che i potenziali compratori (tutt’ora sconosciuti) si presentino, non è escluso che proprio questa foggianità possa scemare. Spesso gli “stranieri”, indipendentemente dalla solita routine dei programmi e delle promesse, agiscono prima con i bilanci e poi con il cuore.
É facile farsi avanti oggi, dopo che solo un paio di anni fa eravamo nel dimenticatoio più totale, lasciati in balia di campetti di terra battuta e di oratorio, invisi da tutti pur avendo un blasone di tutto rispetto; persone che non sapevano nemmeno dell’esistenza del Foggia nel calcio visto che lo davano per fallito.

Il tifoso foggiano non ama ricevere proclami prima del tempo, vuole vedere prima i fatti, non si basa sulla sostanza anche perché ne ha subite tante, vuole avere la certezza della prova.

E allora è ora di capire che il tifoso foggiano è stanco. Vogliamo che le sorti del nostro sodalizio vengano chiarite, vogliamo che, come ha fatto un certo Pelusi ed una grande famiglia come quella dei Lo Campo, le cose siano fatte con sentimento e discrezione. Questa volta ci sentiamo partecipi e attivamente consapevoli di un giocattolo che non vogliamo finisca nelle mani sbagliate.

 

Rocco Soleti

Potrebbero interessarti:

A Reggio è dura, serve un FOGGIA formato Castellammare

La Redazione

Foggia Calcio, le “reali” Sventagliate

La Redazione

Nebbia e derby, vincitori e… non vinti

Domenico Carella