Header ad
160×600 empty

Il Tuttocuoio sbatte su Narciso, il Foggia vince 2-1

Il Tuttocuoio sbatte su Narciso, il Foggia vince 2-1


Curva

Il Foggia torna a vincere dopo più di un mese allo Zaccheria. Il 2-1 rifilato al Tuttocuoio riaccende l’entusiasmo della piazza che adesso vede a un passo la vetta e sempre più lontana la zona play out. Contro i toscani non è stato tutto facile, tutt’altro. Il secondo tempo è stato un concentrato di pura sofferenza al cospetto di un avversario che si è infranto sui guanti dl portiere Narciso, autore a metà secondo tempo di una parata decisiva.

PRIMO TEMPO – Il Tuttocuoio gioca, il Foggia segna. Accade tutto nei primi 5′ di gioco. I toscani puntano la porta di Narciso a testa bassa e nel susseguirsi di azioni guadagnano un calcio d’angolo. La difesa rossonera libera l’area, D’Allocco lancia Cavallaro che vede e serve Ventucci in pieno contropiede, bravo a superare il portiere in uscita con un preciso sinistro dal limite. Subito il gol il Tuttocuoio non muta atteggiamento e continua a premere; Salzano al 7′ chiama Narciso alla respinta con i pugni su punizione, poi alla parata a terra su tiro dal limite. La sfida Salzano – Narciso si ripete al 18′ ma il sinistro da posizione defilata s’infrange sui guanti del portiere. Al 24′ si rivede il Foggia. Cavallaro entra in area da sinistra ma invece di tirare preferisce mettere al centro per Giglio, di poco anticipato. Sul rimpallo D’Allocco cerca l’angolino basso della porta di Bacci che para in due tempi. L’occasione per il raddoppio arriva al minuto ventotto. Venitucci scaglia un sinistro di rara potenza sotto l’incrocio ma il portiere devia in angolo con un bel colpo di reni. Sugli sviluppi del corner Cavallaro serve a Sciannamè un pallone che chiede solo di essere spinto il rete. Questa volta il portiere non può niente e la sfera s’insacca. Nel finale il sussulto dei toscani. Al 43′ Cardarelli con un tiro cross impegna Narciso al colpo di reni per alzare la sfera sulla traversa.

SECONDO TEMPO – Al ritorno in campo il Foggia si fa subito pericoloso. Corre il minuto numero sette quando una girata di Sciannamè si stampa sull’incrocio dei pali a portiere battuto. Dopo i primi minuti di smarrimento i toscani ricominciano a macinare gioco e al 16’st arriva la traversa piena colta da Giannattasio in acrobazia dalla distanza. Un minuto più tardi il Tuttocuoio accorcia con Catanese, bravo a mettere il piatto su bell’assist di Rosati. Al 20’st Narciso deve compiere un’autentica prodezza su tiro a botta sicura di Ferrari. Lo Zaccheria viene giù dagli applausi. Per i mugugni bisogna aspettare il 23′, quando Padalino sostituisce Cavallaro con Forte. Lo stadio fischia la decisione e il fantasista abbandona il campo senza passare per la panchina. La sofferenza del Foggia si quieta al 28’st quando Balde entra duro su Giglio, rimedia il secondo giallo e viene espulso. Al 41’st la crisi da gol di Giglio si palesa in tutta la sua durezza. Contropiede di D’Allocco, palla all’attaccante che da buona posizione spedisce alle stelle. Sul tentativo dalla distanza di Forte, di poco alto sulla traversa, si chiude il match. Il Foggia torna a vincere e vede sempre più da vicino la lega pro unica.

TABELLINO

FOGGIA (3-4-3) – Narciso; Loiacono, D’Angelo, Sciannamè; Colombaretti, Sicurella, Quinto, D’Allocco; Venitucci (34’t Leonetti), Giglio, Cavallaro (24’st Forte).
A disp.: Micale, Savarise, Pambianchi, Grea, Curcio.
All.: Pasquale Padalino

TUTTOCUOIO (4-4-2) – Bacci; Cardarelli (46’st Catanese), Colombini, Balde, Cacelli; Di Giuseppe, Zane, Pane (46’st Giannattasi0), Rosati (33’st Mariani); Salzano, Ferrari.
A disp.: Morandi, Colombini, Arvia, Carroccio.
All.: Massimiliano Alvini
ARBITRO – Carmine di Ruberto di Nocera Inferiore (Ferraiolo di Nocera – Abbagnara di Nocera)
MARCATORI – 5′ Venitucci, 28′ Sciannamè, 17’st Catanese (T)
AMMONITI – 39′ Giglio (F), 45′ Pane (T), 46’st Giannattasio (T), 8’st D’Angelo (F), 15’st Balde (T), 28’st Venitucci (F)
ESPULSI – 25′ Balde (T)
ANGOLI – 7-7
RECUPERO – 1’pt – 4’st
NOTE



Biografia Autore

Domenico Carella

Direttore di Foggiasport24.com - Giornalista del Corriere del Mezzogiorno (dorso del Corriere della Sera) e conduttore della trasmissione social "4 Amici al bar", in onda tutti i lunedì su youtube e i maggiori social network. Autore dei libri "Diavolo di un satanello", "E il diavolo ci mise la coda", "GI4NNI PIR4ZZINI, una vita da capitano" e "Foggia - Inter 3-2, 31 gennaio 1965, l'impresa degli eroi di Pugliese".

Potrebbero interessarti