2^ Divisione Girone B: 19^ giornata, sfida incrociata tra le prime quattro

2^ Divisione Girone B: 19^ giornata, sfida incrociata tra le prime quattro

pallone lega pro

Spiccano Cosenza-Casertana e Foggia-Teramo. In coda Messina col Tuttocuoio, l´Arzanese a Poggibonsi.

Due big-match, sfida tra le prime quattro con Cosenza-Casertana e Foggia-Teramo. Altre sfie importanti sono Aversa-Melfi e Chieti-Vigor Lamezia. Il Castel Rigone va a Martina Franca. Le altre sfide della giornata sono: Gavorrano-Ischia, Messina-Tuttocuoio, Poggibonsi-Arzanese e Sorrento-Aprilia.

Aversa Normanna-Melfi (And. 0-1): I campani non vincono da due gare e cercheranno i tre punti per scalare la classifica e agguantare proprio i lucani che sono davanti di tre lunghezze. Il Melfi in trasferta finora ha conquistato 15 punti ed è il miglior attacco. Risultati ritardatari: l´ Aversa non perde in casa dal 20 ottobre scorso, 1-3 con il Cosenza. Il Melfinon perde in trasferta dal 3 novembre scorso, 0-1 a Castel Rigone. Un solo precedente tra i due tecnici, quando Di Costanzo allenava la Juve Stabia e Bitetto il Manfredonia, nella stagione 2004-2005, il bilancio è di una vittoria per parte. Il direttore di gara, Antonio Eros Lacagnina di Caltanissetta ha già incorciato l´ Aversa il 25 novembre 2012, L´ Aquila-Aversa 4-1, e per due volte ha incrociato il Melfi, il 17 febbraio 2013, Gavorrano-Melfi 1-2 e il 21 aprile 2013, Aprilia-Melfi 2-0.

Chieti-Vigor Lamezia (0-1): Entrambe non vincono da tre gare così come i punti conquistati, appena uno. Risultati ritardatari: il Chieti non perde in casa dal 10 novembre scorso, 0-1 con il Tuttocuoio. La Vigor Lamezia, non pareggia in trasferta dal 27 ottobre scorso, 1-1 a Ischia. Il direttore di gara, Gianluca Ceccarelli di Rimini ha incrcoiato il Chieti, il 14 settembre 2011, Chieti-Fondi 3-0 e il 15 settembre scorso, Chieti-Ischia 1-1, invece, una sola gra con la Vigor Lamezia, il 2 settembre 2012, Gavorrano-Vigor Lamezia 0-0.

Cosenza-Casertana (1-0): Il primo dei due big-match della giornata, i calabresi sono in ripresa dopo il tonfo di Teramo nella gara pre-natalizia, i campani sono in serie positiva da 13 gare. Risultati ritardatari: il Cosenza non perde in casa dal 17 marzo 2013, 1-2 con la Vibonese. La Casertana non perde in trasferta dal 29 settembre scorso, 0-1 a Ischia. Sono due i precedenti tra i due tecnici, quando Cappellacci allenava il Pescina Valle Giovenco e Ugolotti il Foggia, la prima sfida l´ 11 aprile 2010, Foggia-Pescina V.G. 2-0, la seconda poco più di un mese dopo, il 23 maggio 2010, gara dei play-off, Pescina V.G.-Foggia 1-2. Il direttore di gara, Francesco Fiore di Barletta ha incrociato il Cosenza per due volte, il 15 maggio 2011, Cosenza-Foggia 1-0 e lo scorso 20 ottobre in Aversa-Cosenza 1-3.

Foggia-Teramo (0-2): Ecco l´ altro big-match della giornata, i pugliesi sono in serie utile da due gare, mentre gli abruzzesi da tre. Risultati ritardatari: il Foggia non perde in casa dal 15 settembre scorso, 0-2 con la Vigor Lamezia. Il Teramo non perde in trasferta dal 1° dicembre scorso, 0-1 con l´ Arzanese. L´ unico precedente tra i due tecnici è la gara di andata. Il direttore di gara, Claudio Lanza di Nichelino ha già incrociato il Foggia, il 4 dicembre 2011, Lumezzane-Foggia 2-0.

Gavorrano-Ischia (0-0): Gara anticipata di sabato. I toscani sono penultimi e finora hanno vinto solo due gare, i campani invece, sono in piena zona play-out e sono la formazione che conquistato il maggior numero di pareggi. Risultati ritardatari: il Gavorrano non perde in casa dal 24 novembre scorso, 0-3 con il Cosenza. L´ Ischia non perde in trasferta dal 6 ottobre scorso, 0-2 a Teramo. Il direttore di gara, Giuseppe Strippoli di Bari ha già arbitrato la gara di andata termina 0-0, e ha incrociato l´ Ischia anche il 24 novembre scorso in Ischia-Tuttocuoio 2-0.

Martina Franca-Castel Rigone (0-0): I pugliesi sono quart´ ultimi e dovranno cercare i tre punti se voglio ancora sperare nella salvezza, in settimana è stato sostituito alla guida tecnica, Riccardo Bocchini con Tommaso Napoli (classe ´67), alla prima esperienza da allenatore tra i professionisti, in precedenza è stato tecnico in serie D con Castrovillari, Licata, Cosenza e Taranto. Gli umbri arrivano galvanizzati dalle cinque vittorie consecutive che hanno permesso loro di assestarsi nelle zone alte della classifica. Risultati ritardatari: il Martina Franca non pareggia in casa dal 17 novembre scorso, 1-1 con l´ Ischia. Il Castel Rigone non pareggia in trasferta dal 21 aprile 2013, 1-1 sul campo del Lanciotto. Il direttore di gara, Carmine Di Ruberto di Nocera Inferiore ha già incrociato il Martina Franca in tre occasioni, il 21 ottobre 2012, Martina Franca-Fondi 2-4, il 5 maggio 2013, Pontedera-Martina Franca 4-1 e il 20 ottobre scorso, Martina Franca-Gavorrano 4-1, mentre, ha incrociato il Castel Rigone, il 22 settembre scorso in Castel Rigone-Messina 2-0.

Messina-Tuttocuoio (1-1): Sicuramente sarà una sfida importante per entrambe che vogliono risollevarsi in classifica. I siciliani non vincono da tre gare, mentre, i toscani non vincono da sei gare. Risultati ritardatari: il Messina non vince in casa dal 15 settembre scorso, 1-0 con l´ Arzanese. Il Tuttocuoio non pareggia in trasferta dal 3 novembre scorso, 1-1 a Martina Franca.

Poggibonsi-Arzanese (4-1): I toscani sono in piena zona play-out e sono in serie utile da tre gare, i campani benchè ultimi danno segnali di forte ripresa e hanno perso una sola gara nelle ultime sette. Risultati ritardatari: il Poggibonsi non pareggia in casa dal 1° settembre scorso, 1-1 con la Casertana. L´ Arzanese non vince in trasferta dal 14 aprile 2013, 1-0 a Teramo. Un solo precedente tra i due tecnici, il 14 novembre 2010, Avellino (Marra)-Vibonese (Tosi) 4-0. Il direttore di gara, Armando Gentile di Lodi ha già incrociato l´ Arzanese in due occasioni, il 17 marzo 2013, Arzanese-Melfi 0-1 e il 13 ottobre scorso, Tuttocuoio-Arzanese 2-0.

Sorrento-Aprilia (1-2): I campani sono terz´ ultimi e in casa finora hanno perso già sette gare, mentre, l´ Aprilia, in trasferta finora non ha mai vinto. I costieri non vincono da quattro gare, mentre, i laziali sono in serie positiva da quattro gare. Risultati ritardatari: il Sorrento non pareggia in casa dal 17 febbraio 2013, 0-0 con l´ Andria. L´ Aprilia non vince in trasferta dal 12 maggio 2013, 5-1 ad Aversa. Il direttore di gara, Federico Fanton di Lodi ha incorciato il Sorrento l´ 11 novembre 2012, Sorrento-Barletta 1-2. In tre occasioni ha incrociato anche l´ Aprilia, il 28 settembre 2011, Milazzo-Aprilia 0-1, il 4 aprile 2012, Arzanese-Aprilia 0-2 e il 25 novembre 2012, Aprilia-Martina Franca 1-1.

Fonte: sportcasertano.it

 

Biografia Autore