Settore giovanile, la Berretti cade a Ischia | Foggiasport24.com
Header ad

Settore giovanile, la Berretti cade a Ischia

Settore giovanile, la Berretti cade a Ischia

 

Giornata stonata per la Berretti, unica squadra giovanile impegnata, per la sconfitta. Turno di riposo, invece, per gli Allievi ed i Giovanissimi Nazionali. Rotondo stop, 3-1, ad Ischia per la Berretti di Lo Polito contro quella di Gagliotti. Nonostante i rossoneri abbiano messo in difficoltà la capolista, uno dei carri armati del campionato. Al 7’ del primo tempo isolani in vantaggio con Esposito. Tiro potente di Sciangalepore e pareggio del Foggia, due minuti dopo. Fino alla fine del tempo, la gara è stata emozionante. I gialloblu cercavano di imporre il loro gioco mentre il Foggia non si limitava a contenere. Al 46’, però, una disattenzione del portiere rossonero, Monaco, regala all’Ischia il 2-1 siglato da Maione. Reazione vigorosa ma, a tratti, confusa dei rossoneri nella ripresa. L’Ischia manteneva alta la concentrazione, poiché, in caso contrario, le sarebbe potuta scivolarle di mano la vittoria.  Al 10’ il Foggia perde Sciangalepore espulso per un fallo di reazione. Cinque minuti dopo Di Costanzo segna il terzo goal per l’undici di Gagliotti. Quasi alla mezz’ora, al 28’, parità numerica in campo: espulso l’isolano Maione.  Non c’è stato l’atteso confronto tra Arcamone e Sciangalepore, due dei più prolifici attaccanti del girone, perché Campilongo ha convocato il primo per la gara casalinga con il Melfi.

 

Giornata stonata per la Berretti, unica squadra giovanile impegnata, sconfitta ad Ischia. Turno di riposo, invece, per gli Allievi ed i Giovanissimi Nazionali. Rotondo stop, 3-1, ad Ischia per la Berretti di Lo Polito contro quella di Gagliotti. Nonostante i rossoneri abbiano messo in difficoltà la capolista, uno dei carri armati del campionato. Al 7’ del primo tempo isolani in vantaggio con Esposito. Tiro potente di Sciangalepore e pareggio del Foggia, due minuti dopo. Fino alla fine del tempo, la gara è stata emozionante. I gialloblu cercavano di imporre il loro gioco mentre il Foggia non si limitava a contenere. Al 46’, però, una disattenzione del portiere rossonero, Monaco, regala all’Ischia il 2-1 siglato da Maione. Reazione vigorosa ma, a tratti, confusa dei rossoneri nella ripresa. L’Ischia manteneva alta la concentrazione, poiché, in caso contrario, le sarebbe potuta scivolarle di mano la vittoria. Al 15’ la beffa: Di Costanzo segna il terzo goal per l’undici di Gagliotti. Non c’è stato l’atteso confronto tra Arcamone e Sciangalepore, due dei più prolifici attaccanti del girone, perché Campilongo ha convocato il primo per la gara casalinga con il Melfi.

Tabellino Ischia – Foggia 3 -1 S.S. Ischia Isolaverde: Taglialatela, Gonano (Pistola), Lubrano, Esposito, Telese, De Giorgi, Maione, Fanelli, Di Costanzo, Conte, Cirelli. A disp. Lamarra, Di Costanzo, Prestepino, Malasomma, Romano, Pesce. All. Gagliotti Nunzio. Foggia Calcio: Monaco, Liberio (Pepe S.), Corso, Digregorio (Calabrice), Dinielli, Martino, Monopoli (Chiriac), Pepe L., Sciangalepore, Martinelli, Bruno. A disp. Gaggiano Conticelli, Ricciardi, Miraglia. All. Lo Polito Giuseppe. Marcatori: 7′ p.t. Esposito (IS), 9′ p.t. Sciangalepore (FG), 46′ p.t. Maione (IS), 15′ s.t. Di Costanzo (IS). Arbitro: Gennaro Pollaro di Napoli (Montagna-Lamarra). Ammoniti: Gonano (IS); Liberio, Digregorio (FG). Espulsi: Sciangalepore (FG) per fallo di reazione al 10′s.t., Maione (IS) per comportamento non regolamentare al 28′s.t..

Ufficio Stampa

 

Biografia Autore

Potrebbero interessarti

Leave a Reply