Poggibonsi, Scampini: "La classifica non rispecchia quanto di buono abbiamo fatto finora" | Foggiasport24.com

Poggibonsi, Scampini: “La classifica non rispecchia quanto di buono abbiamo fatto finora”

Poggibonsi, Scampini: “La classifica non rispecchia quanto di buono abbiamo fatto finora”

 

Allenamento mattutino per il Poggibonsi di mister Tosi che oggi e domani saranno a lavoro sul terreno dello Stefano Lotti per preparare al meglio la sfida tutta toscana di domenica contro il Gavorrano. Giovanni Scampini, centrocampista classe ’91, è alla seconda esperienza con i Leoni dopo aver vestito la maglia giallorossa anche nella stagione 2010/11 e si è lasciato alle spalle i problemi fisici che nella scorsa stagione lo hanno bloccato ritrovando piena forma fisica e serenità in questa stagione. E’ lui il protagonista della conferenza stampa di questa mattina, come riportato dal sito ufficiale uspoggibonsi.it.

Giovanni, facciamo un passo indietro e torniamo a questa estate quando hai deciso di ritornare a Poggibonsi.Per prima cosa devo dire che sono molto contento di essere ritornato in buona forma fisica, dopo che a Pavia ho avuto una stagione difficile con un infortunio muscolare che mi ha praticamente tenuto fermo per un anno. Di Poggibonsi avevo un bel ricordo e quando mi si è presentata la possibilità di ritornare qua ho accettato molto volentieri. Questa sistemazione mi fa stare sereno, sono molto contento di essere ritornato a vestire questi colori“.

Lo Scampini del 2010/2011 e quello di oggi…Come ti ho detto l’anno scorso sono stato fermo a causa di questo infortunio ed è stato un periodo difficile per me sia dal punto di vista professionale che personale. Oggi mi sento molto maturato anche perché credo fortemente che gli infortuni ti facciano ripartire più forte di prima“.

Guardando al campionato, domenica una gara importante contro il Gavorrano: da un punto di vista di risultati ed infortuni è forse il peggior momento della vostra stagione…Abbiamo diverse defezioni e anche i risultati in questo periodo non sono certo buoni, anche se domenica scorsa a Lamezia abbiamo disputato una delle migliori gare della stagione. Ma credo che il calcio sia una ruota come del resto la vita e quindi girerà anche per noi, continuando a lavorare sodo come abbiamo sempre fatto. Domenica giochiamo in casa e dobbiamo assolutamente conquistare i tre punti vista la classifica che però non rispecchia quanto di buono abbiamo fatto fino ad oggi. Sicuramente contro il Gavorrano conta più il risultato rispetto al bel gioco“.

fonte: tuttolegapro

 

Biografia Autore

Potrebbero interessarti

Leave a Reply