Melfi, pres Maglione: “Imbattibilità persa per giornata storta dell’arbitro. E sulla vicenda del diesse Novelli…”

Melfi, pres Maglione: “Imbattibilità persa per giornata storta dell’arbitro. E sulla vicenda del diesse Novelli…”


 

Addio imbattibilità casalinga. Con tanto dispiacere e con qualche polemica. Il Melfi perde nel recupero contro la Casertana lamentandosi per un paio di decisioni arbitrali. Poco male, il sesto posto in classifica è rimasto. TuttoLegaPro.com ha intervistato il presidente del club lucano, Giuseppe Maglione.

Per la legge dei grandi numeri prima o poi dovevate perdere…

“Non siamo abituati a lamentarci per l’operato degli arbitri. Ma ieri la nostra prima sconfitta interna stagionale è arrivata a causa di una giornata non felicissima del direttore di gara: ha annullato un gol regolare nel primo tempo e ha preso altre decisioni dubbie nella ripresa. Nel corso di un campionato torti e favori si compensano ma dispiace per aver perso questa imbattibilità senza meritarcelo. Andiamo avanti, stringiamo i denti, contenti di aver tenuto testa con otto under in campo a una squadra piena di esperienza come la Casertana”.

Nonostante lo stop siete in piena zona promozione sin dall’inizio del campionato. Risultato inaspettato?

“Ai nastri di partenza sapevamo di essere, insieme al Poggibonsi, tra le squadre più giovani del torneo. Per questo non ci aspettavamo una simile posizione di classifica ma non abbiamo ancora concluso nulla. Tre punti sotto ci sono i playout, poco più giù c’è la retrocessione diretta. Basta sbagliare una partita per essere coinvolti nella bagarre salvezza. Sono comunque molto contento di quanto fatto dai ragazzi e dal mister finora”.

Il diesse Gioacchino Novelli è stato inibito fino al termine della stagione, a causa di comportamenti poco regolamentari nella gara contro il Teramo. Non siete d’accordo, visto che avete presentato subito ricorso. Che pensa della vicenda?

“La disciplinare a breve interrogherà di nuovo i vari testimoni. Non voglio difendere a spada tratta il nostro direttore e accusare l’osservatore arbitrale ma certi episodi nel calcio non devono succedere e faremo in modo non accadano mai più. Quel che è certo è che Novelli resta, abbiamo piena fiducia in lui”.

fonte: tuttolegapro

 

Biografia Autore

Potrebbero interessarti

Leave a Reply