Lucera premia il Campione del Mondo di Kick Boxing Vittorio Amodeo | Foggiasport24.com
Header ad

Lucera premia il Campione del Mondo di Kick Boxing Vittorio Amodeo

Lucera premia il Campione del Mondo di Kick Boxing Vittorio Amodeo

 

Questa mattina Andrea Bernardi, Assessore comunale allo Sport e Pasquale Dotoli, Sindaco di Lucera hanno premiato, in Consiglio Comunale, il giovane kickboxer lucerino Vittorio Pio Amodeo, laureatosi in ottobre campione del mondo di kick boxing per la sigla WTKA, nella specialità ‘Light Contact‘ e per la categoria di peso inferiore ai 69 chili. Amodeo ha combattuto per i colori della società sportiva Asd New Ikba Lucera dei maestri Ciro e Nicola Ianigro, sbaragliando la concorrenza di altri 5.000 atleti tutti impegnati nella rassegna ‘Carrara Fiera – Festival dell’Oriente’. Nell’aula consiliare, Amodeo, ha sfoggiato la medaglia iridata, poi ha ricevuto in dono una targa celebrativa “per aver portato la nostra Città ai vertici dello sport internazionale“. 

Lo si legge nelle motivazioni che hanno determinato il riconoscimento, tributatogli anche per volontà del Presidente dell’Assise Giuseppe Pica. “Ringrazio il Consigliere Antonio Fortunato, il Sindaco Pasquale Dotoli, l’Assessore Andrea Bernardi e quanti mi hanno consentito di essere tra voi per questa circostanza. Grazie a tutti!“. 

Queste le emozioni e le parole che hanno scandito la cerimonia di premiazione accompagnata da uno scroscio di applausi. “Amodeo ha dato lustro allo sport locale issandolo sul tetto del mondo in una disciplina emergente che conta sempre più appassionati“, commenta l’Assessore Bernardi. “Era doveroso premiare Vittorio dopo averlo già fatto quando ha vinto il titolo tricolore ed è stato convocato in Nazionale, vedendo ricompensati i suoi sforzi e i sacrifici del team per il quale gareggia in giro per l’Italia e non solo“, ricorda il Primo Cittadino Dotoli in una giornata gioiosa per le arti marziali e per l’intero movimento sportivo locale.

fonte: teleradioerre

 

Biografia Autore

Potrebbero interessarti

Leave a Reply