L'Ischia batte l'Equipe Campania. Domenica c'è il Melfi | Foggiasport24.com
Header ad

L’Ischia batte l’Equipe Campania. Domenica c’è il Melfi

L’Ischia batte l’Equipe Campania. Domenica c’è il Melfi

 

Al Comunale di Qualiano l’Ischia batte con uno striminzito 1-0 l’Equipe Campania, la selezione di calciatori disoccupati guidata da Antonio Trovato. Dopo aver colto due pali nella prima frazione di gioco (De Francesco con un destro da fuori e Mattera su rigore), il gol per gli uomini di Campilongo arriva all’88’, quando Schetter sfrutta un assist del laterale Fabio Tito. Per l’Ischia pochi pericoli, esclusa una conclusione di poco alta dell’ex Perna, bomber da poco svincolatosi dalla Turris (9 reti in 11 partite quest’anno per lui, numeri che parlano chiaro).

Al di là del risultato, un buon test in vista della sfida contro il Melfi, diretta concorrente attesa domenica allo stadio Mazzella di Ischia. Per il match contro i lucani tra i gialloblu ancora indisponibili Evangelista Cunzi (il suo ritorno è previsto per fine dicembre) e il forte difensore Pietro Cascone. Dovrebbero essere della partita Gianluca Austoni (che ritorna dopo 2 giornate di squalifica), Edoardo Catinali e Pasquale Rainone, non scesi oggi in campo a Qualiano.

Un’Ischia quasi al completo che – dopo otto risultati utili consecutivi – punta alla vittoria per confermarsi tra le prime otto in classifica. Un momento fondamentale per il campionato degli isolani, che nei prossimi quattro impegni giocheranno tre volte tra le mura amiche, in mezzo la sfida contro il fanalino di coda Arzanese. “Dobbiamo sfruttare al massimo il fattore campo per saldare l’attuale posizione in classifica”, ha ammesso Campilongo. Un fattore campo che si spiega con una statistica proposta dal sito ufficiale dell’Ischia Calcio: nella speciale classifica delle difese meno battute in casa nei campionati professionistici italiani, gli ischitani si piazzano al secondo posto alla luce dei due gol subiti quest’anno al Mazzella. Davanti agli uomini di Campilongo solo la Roma di Garcia, capace di subire una rete in sette partite.

EQUIPE CAMPANIA – ISCHIA ISOLAVERDE 0-1

EQUIPE CAMPANIA (4-3-3): Errichiello (1’ s.t. Esposito); De Feo (18’ s.t. Sacco), Follera, Vezzoli (18’ s.t. Tomacelli), Alterio, Castaldo (13’ s.t. Piccolo), Monticelli (25’ s.t. Di Tella), Fiore, Trematerra (1’ s.t. Perna), Tufano (30’ s.t. Micalizzi), Russo (25’ s.t. Masucci). All. Trovato.

ISCHIA ISOLAVERDE 1° TEMPO (4-3-3): Pane; Finizio, Pedrelli, Mattera, Mora; De Francesco, Alfano, Nigro; Longo, Di Nardo, Masini. All. Campilongo.

ISCHIA ISOLAVERDE 2° TEMPO (4-3-3): Mennella; Pedrelli, Finizio, De Giorgi, Tito; Alfano, Liccardo, Armeno; Maione, Arcamone, Schetter. All. Campilongo.

MARCATORE: Schetter al 43’ s.t.

NOTE: angoli 8-2 per l’Ischia.

fonte: tuttolegapro

 

Biografia Autore

Potrebbero interessarti

Leave a Reply