Il punto delle giovanili

Il punto delle giovanili


 

Una vittoria, un pareggio ed una sconfitta è il bilancio del week-end delle giovanili rossonere. La Berretti ha vinto col Melfi, gli Allievi hanno pareggiato colla Juve Stabia e i Giovanissimi hanno perso col Benevento.

Ad Ordona, la Berretti di Lo Polito ha sconfitto quella di Natiello, coriacea e mai paga. Al 12’ del primo tempo Dinielli porta il Foggia in vantaggio. Raddoppio al 19’ di Sciangalepore con un potente tiro dal limite. Al 23’ il Melfi accorcia le distanze con Natiello. Il tempo si chiude con il pressing lucano per pareggiare. Nella ripresa, al 2’, Digregorio realizza il 3-1 rossonero con un tiro all’incrocio dei pali. Foggia lucido ed accorto nel gestire il risultato e Melfi laborioso per riaprire la partita: così il resto del secondo tempo. Al 45’ D’Andrea segna il 3-2 per il Melfi. Considerando anche il pari in Messina-V.Lamezia, 0-0, importante risultato per il Foggia, ora a centro classifica.

Pari, 1-1, per gli Allievi di Mendolicchio con i pari età di Belmonte in Campania. Primo tempo non noioso con le squadre in palla. Al 30’ Foggia in vantaggio con Vecchiarino. Cinque minuti dopo il portiere rossonero, Cuomo, para un grande tiro delle vespette. La frazione termina con il Foggia bravo nel non soffrire troppo il pressing gialloblu. Nella seconda al 16’ pareggio, 1-1, della Juve Stabia con Matassa. Il Foggia vuole la vittoria e cerca di raddoppiare ma è sfortunato in due occasioni. Rossoneri in crescita, più concreti e cinici sotto porta, iniziano a rosicchiare punti. Buon 1-1 anche alla luce dello 0-0 tra Martina e Paganese.

A Biccari, su un campo pesantissimo con forte vento e pioggia incessante, sconfitta dei Giovanissimi di Agnelli, 1-4, con i giallorossini di Landaida. Nel primo tempo il Foggia ha cercato di frenare gli assalti della capolista. Un paio di volte ne ha impensierito la difesa. Al 9’ sanniti in vantaggio con Brignola. Nel finale forcing campano alla ricerca del raddoppio. Micidiale inizio ripresa del Benevento: nei primi dieci minuti Fusco e Maniera portano il risultato sullo 0-3. Al 22’ rigore per il Foggia che Vallario non sbaglia. Al 40’ Vecchione fissa il risultato sull’1-4 per i sanniti.

Tabellini

Berretti: Foggia-Melfi 3-2 Foggia Calcio: Monaco, Liberio (Conticelli), Corso, Digregorio (Ricciardi), Dinielli, Martino, Monopoli, Pepe L., Sciangalepore, Ardore, Bruno (Martinelli). A disp. Gaggiano, Cagiano, Pepe S., Chiriac. All. Giuseppe Lo Polito. A.S. Melfi: Nobile, Patrone (Del Priore), Lamorte, Fortunato, Toglia, Laccertosa (De Meo), Palma, Natiello, D’Andrea, Graziano, Ricchiuti (Del Cogliano). A disp. Costantino, Del Priore, Archidiacono, De Meo, Fortuna, Del Cogliano Lorusso. All. Innocenzo Natiello. Marcatori: 12′p.t. Dinielli (Fg), 19′p.t. Sciangalepore (Fg), 23′p.t. Natiello (Me), 2′s.t. Digregorio (Fg), 45′s.t. D’Andrea (Me). Arbitro: Domenico Leone di Barletta (Vitobello-Strippoli). Ammonizioni: Digregorio, Dinielli, Monopoli (Fg); Toglia, Natiello (Me). Espulsioni: Fortunato per fallo da ultimo uomo al 20′s.t.

 

Allievi Nazionali: Juve Stabia-Foggia Calcio 1-1 Juve Stabia: Montella, Noto (Amabile), Stile (Esposito), Borrelli, Meola (Izzo), Elefante, Servillo (Conteri), Piacenti, Matassa (Luise), Cassata (Cortiglia), Procida. A disp. Mascolo, Esposito. All. Alfonso Belmonte Foggia Calcio: Cuomo, Palmieri (Altamura), Caggiano, Valenti, De Stefano, Pertosa, Rossitti (Musto), Cagnetta (Di Paolo), Gargano (Prencipe), Vecchiarino (Maffiolla), Bruno (Ruggieri). A disp. De Lorenzo, Guida, Vasciaveo. Marcatori: 30’ p.t. Vecchiarino (Fg), 16’ s.t. Matassa (JS) Arbitro: Maria Marotta di Sapri (Castaldo e Giannocoli)

 

Giovanissimi Nazionali: Foggia Calcio- Benevento 1-4 Foggia Calcio: Cercio, Totaro (Cicerale Marco), Capotosto (Tarolli), Morra, Di Muro, Scamazzo, D’Agrippino, Vallario (Vigliotti), Francioso, Caruso Leonardo (Di Gennaro), Pilone. A disp. Gervasio, Cicerale Matteo, Ciccarelli. All. Agnelli Benevento: Cioce (Bruno), Iacovino (Romanelli), Rillo (Letizia), Fusco, Vecchione, Letizio, Maniera (Di Donato), Iglio (Guerriero), Lama, Santarpia (La Porta), Brignola. All. Landaida Marcatori: 9’ p.t. Brignola (Bv), Fusco, Maniera (Bv), 22’ s.t. Vallario, 40’ Vecchione (Bv)

 

Ufficio Stampa

 

Biografia Autore

Potrebbero interessarti

Leave a Reply