Futsal maschile, credici Fuente

Futsal maschile, credici Fuente


 

E’ entrato Damian Ferreyra, sono usciti Lupoli e Manzalli, entrambi finiti sul mercato. Quello stesso mercato che ha caratterizzato la settimana della Fuente, attesa domani dall’impegno difficilissimo sul campo dell’Acireale. La trasferta in Sicilia è irta di difficoltà e forse l’ultimo spauracchio è rappresentato dalla forza di un avversario che tecnicamente è inferiore alla squadra di Grassi ma che oltre a far leva sull’apporto del suo caloroso pubblico può sfruttare appieno l?emergenza e la spia rossa accesa in casa blancos.

 

GUINHO E ROSSA – Già perché in Sicilia la Fuente ci arriva con l’organico ridotto all’osso: squalificati i bomber Leandrinho e Guinho, così come appiedato è De Cillis, espulso sabato scorso. “Sarò costretto a soffrire da fuori ma tuttavia resterò vicino ai miei compagni, chiamati ad una super prova per uscire indenni da un campo difficile come quello di Acireale”, dice Guinho, nove gol finora e fuori uso domani. “Venderemo comunque cara la pelle, pur consapevoli delle difficoltà che ci attendono. Cerchiamo punti preziosi: vogliamo la qualificazioni alle Final Eight e giocarcela fino alla fine per i play off”, aggiunge l’altro brasiliano, Bruno Rossa.

 

OCCASIONE – Tre assenze pesantissime che il coach della Fuente cercherà di ammortizzare impiegando chi finora ha trovato poco spazio e minuti, come i vari Laccetti e Gesualdi, giusto per fare qualche esempio. Debutto certo anche per l’argentino Ferreyra, tesserato in settimana e reduce dall’esperienza col Bisceglie. Giocatore duttile e di grande affidamento e che nella sua carriera ha indossato anche la casacca del Napoli. Il mercato tuttavia potrebbe riservare nei prossimi giorni altre sorprese. Prima però mente al campionato e ad una sfida, come quella di Acireale, in cui tutto sarà da guadagnare.

 

UFFICIO STAMPA FUENTE

 

Biografia Autore

Potrebbero interessarti

Leave a Reply