Poggibonsi, Tosi: “Al di là dei moduli, il nostro sarà sempre un calcio propositivo”

Poggibonsi, Tosi: “Al di là dei moduli, il nostro sarà sempre un calcio propositivo”

– Sabato di derby per il Poggibonsi 

di mister Marco Tosi che nella dodicesima giornata del Campionato di Seconda Divisione Lega Pro Girone B farà visita al Tuttocuoio. I giallorossi sono reduci da due sconfitte patite contro Aversa Normanna e Cosenza mentre i pisani hanno violato il campo del Chieti nell’ultimo turno. Il tecnico giallorosso presenta dalle colonne del sito ufficiale uspoggibonsi.it la gara di sabato che si giocherà sul terreno del “Libero Masini” di Santa Croce sull’Arno.

Mister, contro il Cosenza avete chiuso la gara in nove uomini a causa delle due espulsioni rimediate da Pupeschi e Checchi.
Ho parlato con i ragazzi delle espulsioni che sono molto diverse tra loro. Quella di Pupeschi è scaturita da un momento di nervosismo del ragazzo, dato come si era messa la gara che in pochi minuti ci ha visto prima sbagliare un penalty e poi trovarci in svantaggio in maniera beffarda. Pupeschi fino ad oggi è sempre stato molto tranquillo nella gestione delle gare e quindi è stato solo un momento di nervosismo da gestire meglio se dovesse ricapitare. L’espulsione di Checchi è arrivata invece per un fallo su una ripartenza del Cosenza e a mio avviso sarebbe stato un fallo da cartellino giallo. Resta comunque il fatto che per Lorenzo (Checchi, ndr) è la terza espulsione e tutte e tre sono state causate da interventi fuori tempo. E’ in queste occasioni che deve farsi trovare più pronto nonostante il suo campionato fino ad oggi sia più che buono”. 

E sabato sarete di scena in casa del Tuttocuoio. 
Andremo ad affrontare una squadra che gioca a calcio e che può contare su buone individualità oltre ad elementi giovani importanti. Tutte le squadre che arrivano dalla Serie D sono mine vaganti e la loro società ha allestito una squadra di valore che va al di là del blasone della società stessa. Sarà una gara difficile, loro vengono da una serie positiva di risultati: starà a noi fare bene, meglio delle ultime due gare soprattutto a livello di risultato finale. Dovremo essere bravi a portare via un risultato positivo“.

Matteini è la ciliegina sulla torta della rosa dei vostri avversari? 
Matteini è senza dubbio un giocatore importante, un valore aggiunto per il Tuttocuoio ma già i vari Ferretti e Colombo, che sta recuperando da un infortunio, rappresentano un valore aggiunto per fare bene in questo campionato. Diciamo che il mio collega del Tuttocuoio è abbastanza coperto con la rosa che ha a disposizione”. 

Quali le tue mosse in vista del match di sabato?
Io penso che sia giusto che una squadra sappia interpretare più moduli. Magari un modulo va saputo interpretare praticamente a memoria, ma un altro paio di soluzioni tattiche devono essere nelle corde di una squadra. Questo per sfruttare al massimo le potenzialità di ogni elemento della rosa e per adattarsi anche alle caratteristiche dei nostri avversari per cercare di metter loro nella massima difficoltà possibile. Di certo posso dire che il nostro calcio, al di là dei moduli, sarà sempre un calcio propositivo. Ed i ragazzi hanno sempre messo in campo qualità di gioco, belle geometrie e grande intensità. Attraverso il gioco ed il lavoro si arriva ai risultati, questa è la mia filosofia”. 

Torniamo sui fatti di Salernitana vs Nocerina di domenica scorsa… 
E’ un tema complicato che avrebbe bisogno di approfondimenti importanti. Io penso che i derby siano belli se c’è il pubblico di entrambe le parti, giocare senza tifoserie o senza una parte del pubblico ha poco senso. La scelta per evitare situazioni del genere poteva essere quella di inserire le squadre in gironi diversi, ma vista la situazione che si è venuta a creare domenica scorsa io non sarei sceso in campo evitando di fare il teatrino che abbiamo visto”.

fonte: tuttolegapro



Biografia Autore

Potrebbero interessarti

Leave a Reply