Narciso: "Parata dedicata a Franco Mancini" | Foggiasport24.com

Narciso: “Parata dedicata a Franco Mancini”

Narciso: “Parata dedicata a Franco Mancini”

Narciso

A fine gara il numero uno del Foggia Antonio Narciso esprime la sua dedica particolare per il rigore parato: “Da portiere vi posso dire che parare un rigore è la cosa più bella che c’è. Lo dedico a Franco, ho imparato tanto da lui. Sono contento per aver parato questo rigore per me stesso e per la squadra. In un primo momento avrei voluto spazzare ma ho commesso l’errore di tenere la palla con una sola mano e l’attaccante con la punta del piede mi ha sfilato il pallone. Sono stato bravo a reagire. Non sono un pararigori ma mi sono inventato questo ruolo a trentatrè anni. Il primo gol del Castel Rigone? Ho parlato con Bianco, mio ex compagno a Modena, mi ha detto di averla presa male… sono gol che capitano purtroppo. Ho compiuto anche altre parate nonostante il disturbo dei raggi del sole. Avevo anche il cappellino alla Benji Price, ero bruttissimo (sorride nda). La classifica? Credo che adesso anche gli altri ci iniziano a guardare con occhi diversi”.

Biografia Autore

Domenico Carella

Direttore di Foggiasport24.com - Giornalista del Corriere del Mezzogiorno (dorso del Corriere della Sera) e conduttore della trasmissione social "4 Amici al bar", in onda tutti i lunedì su youtube e i maggiori social network. Autore dei libri "Diavolo di un satanello", "E il diavolo ci mise la coda", "GI4NNI PIR4ZZINI, una vita da capitano" e "Foggia - Inter 3-2, 31 gennaio 1965, l'impresa degli eroi di Pugliese".

Potrebbero interessarti

Leave a Reply