Mister Campilongo: “Ischia, domenica dobbiamo vincere” | Foggiasport24.com
Header ad

Mister Campilongo: “Ischia, domenica dobbiamo vincere”

Mister Campilongo: “Ischia, domenica dobbiamo vincere”

 

Più forte di tutto e di tutti, delle tante defezioni e delle turbolenze societarie degli ultimi mesi. Sembra un’Ischia in forma quella che si prepara ad affrontare domenica il Tuttocuoio allo stadio Enzo Mazzella. A dimostrarlo il sonoro 7-0 rifilato oggi pomeriggio alla selezione Berretti nel corso del tradizionale test in famiglia del giovedì. Sugli scudi Gerardo Masini, autore di una doppietta, e Antonio Di Nardo, protagonista del primo tempo del match con una rete e una serie di ottimi spunti.
Abbiamo fatto un buon test, siamo stati pimpanti e incisivi”, ammette a fine gara mister Sasà Campilongo. Che tira un sospiro di sollievo: “Finalmente ora possiamo pensare al campo, dopo qualche giorno in cui si è parlato di tutt’altro”, riferendosi alle ultime vicende societarie.
I fatti, in breve: l’Ischia, dopo le dimissioni di Lello Carlino (nei fatti ancora nella società e sponsor principale dei gialloblu) è al momento senza Presidente. L’ambiente chiede rassicurazioni, che sembrano essere venute ieri dalla società dopo l’incontro a Napoli con una delegazione di calciatori.

Ora però bisogna pensare al campo. Domenica sull’isola verde arriva il Tuttocuoio, terza in classifica e vera sorpresa del girone B di Seconda Divisione. Una compagine da prendere con le pinze, lo sa bene l’allenatore ex Empoli: “È una squadra organizzata e affiatata, protagonista di una scalata dalla Promozione alla Lega Pro sotto la guida di Massimiliano Alvini”. Campilongo analizza poi il sistema di gioco dei toscani, “un 4-3-1-2 molto collaudato che permette alla squadra di creare numerose occasioni da rete e di subire poco anche quando deve difendere il risultato”. Quale ricetta per la vittoria? “Dobbiamo avere pazienza, non essere troppo spregiudicati e colpire al momento opportuno”.
Un’avversaria ostica che l’Ischia dovrà affrontare senza alcuni dei suoi uomini migliori: mancheranno, infatti, lo squalificato Austoni e gli infortunati Cascone, Liccardo e Cunzi. Per Campilongo, insomma, scelte obbligate: previsto in difesa il ritorno di Rainone, mentre in attacco spazio al trio leggero composto da Masini, Di Nardo e Schetter. Un’Ischia in emergenza, ma senza paura: “Dobbiamo vincere, confermare gli ultimi progressi e centrare il settimo risultato utile consecutivo per continuare la nostra corsa verso la Lega Pro unica”. Parola di Sasà Campilongo.

fonte: tuttolegapro

 

Biografia Autore

Potrebbero interessarti

Leave a Reply