Mister Campilongo: “Ischia, continuiamo così” | Foggiasport24.com
Header ad

Mister Campilongo: “Ischia, continuiamo così”

Mister Campilongo: “Ischia, continuiamo così”

 

Una vittoria strameritata. Questa l’opinione diffusa dopo il successo di ieri dell’Ischia contro un volenteroso Tuttocuoio. “Siamo in grande crescita, abbiamo disputato un partita straordinaria, dominando per 90 minuti”, ha affermato un orgoglioso Campilongo a fine gara. “Nel primo tempo abbiamo mostrato un grande gioco, nel secondo, invece, abbiamo messo in campo una condizione fisica eccellente”. Ancora una volta azzeccati i cambi (è la terza occasione quest’anno): “Nel secondo tempo – ha ammesso Campilongo – il nostro centrocampo veniva spesso scavalcato, per questo ho rinunciato alle geometrie di Catinali per dare spazio ad un ruba palloni come Alfano. Longo invece ha aggiunto imprevedibilità, mentre Arcamone ci ha dato la fisicità che ci mancava in avanti, avvantaggiando anche Masini che ha avuto più spazi”. Il migliore in campo? “Il nostro è un gruppo fantastico, ma se devo scegliere qualcuno dico De Francesco: ha fatto una grande partita, ordinata e di sacrificio”. Campilongo ha una dedica: “Questa vittoria è un regalo per la società, che deve starci sempre vicina. In questo senso sono contento che un uomo d’esperienza come Dino Celentano sia stato investito del ruolo di unico referente della società. È una persona che è da anni nel calcio, può solo aiutarci”.

Proprio Celentano, storico dirigente del Napoli di Maradona, ora presidente onorario dell’Ischia, si è detto soddisfatto della prova dell’undici gialloblu: “Oggi (ieri, ndr) era importante vincere, lo abbiamo fatto giocando bene”. L’imprenditore napoletano ha poi tranquillizzato l’ambiente: “La società non ha problemi, noi vogliamo che il progetto vada avanti e che l’Ischia continui a vincere”. Dello stesso avviso Pablo Pereiro, il patron della ‘Best Opinion Media’ che dalla prossima settimana entrerà in società: “Il progetto è solido, vogliamo portare l’Ischia nella Lega Pro unica e poi puntare ad obiettivi ancora più ambiziosi come la Serie B”, ha affermato l’imprenditore spagnolo.

fonte: tuttolegapro

 

Biografia Autore

Potrebbero interessarti

Leave a Reply