Futsal Fuente, arriva il Potenza: sarà battaglia

Futsal Fuente, arriva il Potenza: sarà battaglia


Giuseppe Tiso 2

– Da una parte la Fuente Lucera, reduce da due sconfitte di fila contro Latina e Salinis Margherita. Dall’altra il Potenza nelle ultime settimane inarrestabile. I lucani vantano uno score che li vede puntualmente vincere da 3 gare di fila. Punti che hanno fruttato il sorpasso proprio ai blancos, che adesso rincorrono con i loro nove punti proprio il Potenza, che di punti ne ha finora collezionato uno in più. Scontro play off, per intenderci, quello di domani al Palazzetto dello Sport di Lucera. Lo dicono i numeri e una classifica che con il passare delle giornate non sta lesinando colpi di scena. La squadra di coach Grassi ha tuttavia l’esigenza di rialzare la testa dopo due settimane infernali in cui ha dovuto combattere l’emergenza infortuni. L’occasione che si presenta davanti a Leandrinho e soci è ghiotta e irripetibile, nonostante il coefficiente di difficoltà sia elevato, come dimostra l?andamento di Ortega e compagni.

SPINTA PALACANOVA –Tuttavia la Fuente può far leva sul suo caloroso pubblico, che anche domani si preannuncia numeroso così come due settimane fa contro il Latina. Anche in questa occasione, ingresso libero per favorire il maggior afflusso possibile di gente. Perché la Fuente ? soprattutto in un momento fondamentale del campionato come quello attuale, non vuole lasciare nulla d?intentato. ?Vogliamo onorare la memoria di un amico, Matteo Amoruso: abbiamo provato a farlo contro la Salinis, ci riproveremo contro il Potenza?, ha sottolineato il presidente Giuseppe Tiso.

SARA’ BATTAGLIA – Proprio la sfida contro il Potenza potrà dire molto sulle velleità della formazione lucerina, sia in chiave play off sia per la qualificazione alle final eight di Coppa Italia, a cui accedono le prime quattro alla fine del girone di andata. “Dobbiamo vivere giornata dopo giornata. Contro il Potenza sarà un’altra battaglia. Lo dissi alla vigilia di questo campionato: è un torneo livellato dove puoi vincere e perdere contro chiunque”, è il pensiero di Miki Grassi, il coach dei blancos che in settimana ha festeggiato il suo 45esimo compleanno. Va aggiunto che il PalaCanova può trasformarsi nell’alleato migliore: sul campo amico la Fuente giocherà per ben 4 volte nelle prossime 5 giornate, intervallate dal riposo in programma tra 8 giorni. Troppo ghiotta, dunque, l’occasione di accelerare e sciuparla sarebbe davvero un peccato imperdonabile.

 

UFFICIO STAMPA FUTSAL FUENTE



Biografia Autore

Potrebbero interessarti

Leave a Reply