Fuente, il Palacanova è la medicina per combattere la crisi

Fuente, il Palacanova è la medicina per combattere la crisi


Mettersi il momento buio alle spalle e pensare positivo. Magari approfittando anche di un calendario che pare strizzare l’occhio. La Fuente Lucera sarà infatti attesa da ben quattro sfide casalinghe nei prossimi cinque impegni di campionato, intervallati da un turno di sosta (i blancos riposano tra due settimane). Il “PalaCanova”, dunque, può trasformarsi nell’alleato migliore della squadra di Grassi nel rush finale del girone di andata. Al giro di boa Guinho e soci puntano ad arrivare tra le prime quattro, cosa che garantirebbe la partecipazione alle “Final Eight” di Coppa Italia. L’obiettivo primario, tuttavia, resta quello di riagganciare la zona play off, perduta dopo il derby di Andria.

 

SOTTO COL POTENZA –Dobbiamo rialzarci in fretta e fare tesoro degli errori commessi”, ha commentato il coach Miki Grassi sabato sera, subito dopo la sfida contro la Salinis. E per risalire la china la Fuente dovrà battere innanzitutto il Potenza, prossima avversaria dei blancos sabato prossimo a Lucera. I lucani sono reduci dalla vittoria ottenuta a spese del Catania e al momento occupano il quinto posto, l’ultimo utile a spareggiare per la promozione nella massima serie. Batterli vorrebbe dire sorpasso e piedi nuovamente nell’isola dorata dei play off.

 

MANZALLI – Al momento nero della Fuente, reduce da una doppia battuta d’arresto contro Latina e Margherita, fa da contraltare la crescita di Manzalli: il brasiliano, operato due mesi fa al menisco, sta pian piano ritrovando la forma migliore e già ad Andria la sua prestazione è stata caratterizzata da più luci che ombre. Su Manzalli fa pieno affidamento una Fuente che sabato scorso ha siglato la prima rete “italiana”: è stato De Cillis a interrompere il digiuno italico dopo la lunga serie di marcature griffate dai brasiliani Guinho, Leandrinho e Rossa.

 

UFFICIO STAMPA FUENTE



Biografia Autore

Potrebbero interessarti

Leave a Reply