Chieti, il ds Federico: "Serve un esame di coscienza da parte di tutti. Non ci sta bene continuare così" | Foggiasport24.com

Chieti, il ds Federico: “Serve un esame di coscienza da parte di tutti. Non ci sta bene continuare così”

Chieti, il ds Federico: “Serve un esame di coscienza da parte di tutti. Non ci sta bene continuare così”

 

Il Chieti cade a Poggibonsi non riuscendo a recuperare la rete di svantaggio messa a segno nel primo tempo da Marco Croce. Al 90′ arriva anche la beffa dell’espulsione del tecnico dei teatini, mister Giuseppe Di Meo, che al termine della gara commenta così la prestazione offerta dai suoi uomini: “Abbiamo sbagliato molto in avanti sia oggi (ieri, ndr) che domenica scorsa. Sono arrabbiato perché davanti ci manca cattiveria, dobbiamo tirare fuori gli attributi: la colpa di questa situazione ce la assumiamo tutti, non solo io ma anche i giocatori è giusto che si prendano le loro responsabilità“.

A fargli eco il direttore sportivo Sandro Federico: “Venivamo da una grande prestazione contro il Cosenza ed oggi ci aspettavamo un salto di qualità. Dobbiamo capire perché non riusciamo a dare continuità ai nostri risultati: certo è che dopo tredici gare pretendiamo di più da determinati giocatori. Serve un esame di coscienza da parte di tutti: non ci sta bene continuare così perché la squadra può dare molto di più“.

fonte: tuttolegapro

 

Biografia Autore

Potrebbero interessarti

Leave a Reply