7.4 C
Foggia
8 Dicembre 2021
Foggia Calcio Serie B

2° Divisione/B: il programma dell’undicesimo turno

pallone lega pro

Big-match Casertana-Foggia. Derby Arzanese-Aversa. Cosenza e Teramo rischiano rispettivamente a Poggibonsi e Sorrento. Il Messina a Gavorrano. Ischia e Vigor Lamezia in casa, rispettivamente, con il Castel Rigone e Aprilia. Altre sfide: Chieti-Tuttocuoio e Melfi-Martina Franca.

Arzanese-Aversa Normanna: Padroni di casa ancora alla ricerca della prima vittoria in campionato, e in casa hanno la peggior difesa con 10 reti subite. l’ Aversa invece, dopo tre stop di fila è ritornato alla vittoria nell’ ultimo turno e in trasferta finora non ha mai pareggiato. L’ Arzanese non vince in casa dal 5 maggio scorso, 1-0 con la Vigor Lamezia. L’ Aversa non pareggia in trasferta dal 21 ottobre 2012, 0-0 a Melfi. Ultima sfida tra i professionisti: 17 febbraio 2013, Arzanese-Aversa 2-0. Mister Salvatore Marra, ha affrontato l’ Aversa nella stagione 2010-2011, quando era alla guida dell’ Avellino, esattamente il 12 dicembre 2010, Avellino-Aversa 1-2. Il direttore di gara Gianluca Ceccarelli di Rimini, in passato ha già incrociato l’ Arzanese in tre occasioni, il 6 novembre 2011, Campobasso-Arzanese 1-1, il 4 marzo 2012, Arzanese-Isola Liri 0-1 e il 6 gennaio scorso, Arzanese-Aprilia 1-2.

Casertana-Foggia: Big-match della giornata, tra due squadre in salute, i campani arrivano da cinque risultati utili consecutivi, i pugliesi da sette. I campani in casa hanno perso una sola gara e hanno subito appena due reti, il Foggia in trasferta ha vinto una sola gara. La Casertana non pareggia in casa dal 14 aprile scorso, 1-1 con il Progetto Sant’Elia. Il Foggia non perde in trasferta dall’ 8 settembre scorso, 0-2 a Teramo. Ultima sfida tra i professionisti: 25 marzo 1989, Casertana-Foggia 2-1. Mister Guido Ugolotti ha affrontato il Foggia in sei occasioni, quando è stato sulla panchina di Acireale, Sambenedettese, Arezzo e Siracusa, il bilancio è a favore del mister con tre vittorie, due pareggi e una sconfitta. L’ unico precedente tra mister Padalino e la Casertana, è la gara di coppa Italia di Lega Pro del 28 agosto scorso, giocata al Pinto e terminata 0-0.

Chieti-Tuttocuoio: Entrambe arrivano con quattro punti conquistati nelle ultime due gare. Cammino diametralemente opposto per il Chieti in casa e il Tuttocuoi in trasferta. Gli abruzzesi in casa hanno conquistato due vittorie, altrettanti pareggi e una sola sconfitta. I toscani in trasferta hanno ottenuto, una sola vittoria, due pareggi e altrettante sconfitte. Inoltre, il Chieti è la formazione che ha maggiormente chiuso in parità il primo tempo, in ben otto gare, invece, i toscani hanno chiuso in vantaggio la prima frazione di gioco per quattro volte. Il Chieti non perde in casa dal 29 settembre scorso, 0-1 con il Melfi. Il Tuttocuoio non vince in trasferta dal 6 ottobre scorso, 2-1 a Lamezia Terme. Il direttore di gara Paolo Formato di Benevento, ha già incrociato il Chieti in passato, il 20 gennaio scorso, Chieti-Fondi 1-0.

Gavorrano-Messina: Sfida cruciale per entrambe che sono in serie negativa da sette gare, inoltre i toscani hanno operato il cambio di panchina ad inizio settimana, il nuovo mister è Marco Masi, 54 anni, pisano di nascita, in carriera ha vinto un campionato di serie D con il Pontedera e tranne una parentesi con la Sanremese, ha sempre allenato squadre toscane, tra cui il Pisa. I sicliani in trasferta finora non hanno mai vinto. Il Gavorrano non perde in casa dal 1° settembre scorso, 0-4 con il Melfi. Il Messina non vince in trasferta dal 14 aprile scorso 3-2 sul campo del Savoia

Ischia-Castel Rigone: I campani sono in serie utile da quattro gare, gli umbri arrivano da tre vittorie consecutive. L’ Ischia in casa ha ottenuto sei punti, il Castel Rigone in trasferta ha vinto una sola gara, infine, una piccola curiosità accomuna le due squadre, il fatto è, che sono le uniche del girone a non aver mai chiuso in vantaggio il primo tempo. L’ Ischia non perde in casa dal 22 settembre scorso, 0-1 con l’ Aversa. Il Castel Rigone non pareggia in trasferta dal 21 aprile scorso, 1-1 sul campo del Lanciotto.

Melfi-Martina Franca: I lucani sono in serie negativa da cinque gare, mentre, i pugliesi nello stesso periodo hanno conquistato appena quattro punti. Il Melfi ha la migliore difesa casalinga con una sola rete, ma ne ha segnate appena due e non ha mai perso. Il Martina Franca in trasferta finora ha conquistato un solo punto e non è mai andato a segno. Il Melfi non perde in casa dal 27 gennaio scorso, 1-2 con il Poggibonsi. Il Martina Franca non vince in trasferta dal 21 aprile scorso, 1-0 sul campo dell’ Arzanese. Ultima sfida tra i professionisti: 24 febbraio 2013, Melfi-Martina Franca 0-0. Quattro i precedenti tra mister Leonardo Bitetto e il Martina Franca, il bilancio è leggermente negativo per Bitetto, con una vittoria, un pareggio e due sconfitte. Il direttore di gara Enrico Lazzeri di Arezzo, ha già incrociato il Martina Franca in passato, il 28 ottobre 2012, L’ Aquila-Martina Franca 1-1.

Poggibonsi-Cosenza: I padroni di casa hanno conquistato 11 punti nelle ultime sei gare, mentre i calabresi sono in serie utile da sei gare, ma nelle ultime due hanno pareggiato, inoltre i toscani sono la formazione che ha segnato più gol, ben nove, nel corso del primo tempo, il Cosenza invece, non ha mai chiuso in svantaggio la prima frazione di gioco e ha subito una sola rete. Il Poggibonsi non pareggia in casa dal 1° settembre scorso, 1-1 con la Casertana. Il Cosenza non perde in trasferta dal 22 settembre scorso, 1-2 con la Vigor Lamezia. Il direttore di gara Luigi Rossi di Rovigo, ha già incrociato il Poggibonsi in passato, il 5 maggio scorso, L’ Aquila-Poggibonsi 0-0.

Sorrento-Teramo: I campani hanno conquistato appena cinque punti nelle ultime cinque gare, mentre gli abruzzesi sono l’unica squadra imbattuta del girone, ma non vincono da tre gare. Il Sorrento non pareggia in casa dal 17 febbraio scorso, 0-0 con l’ Andria. Il Teramo non perde in trasferta dal 21 aprile scorso, 0-1 a Campobasso.

Vigor Lamezia-Aprilia: I calabresi hanno cambiato la guida tecnica ad inizio settimana e sono in serie negativa da sei gare. Il nuovo tecnico è il salernitano Raffaele Novelli, 48 anni, in passato ha allenato Salernitana, Foggia, Sorrento e Barletta, il suo vice sarà Tony D’ Amico, che a soli 33 anni ha deciso di appendere le scarpe al chiodo per cimentarsi nella nuova carriera, da calciatore è stato mediano di varie squadre tra cui Empoli, Foggia e Cavese. L’ Aprilia non vince da quattro gare, e in trasferta non ha mai vinto e detiene la peggior difesa. La Vigor Lamezia non vince in casa dal 22 settembre scorso, 2-1 con il Cosenza. L’ Aprilia non vince in trasferta dal 12 maggio scorso, 5-1 sul campo dell’ Aversa. Ultima sfida tra i professionisti: 10 marzo 2013, Aprilia-Vigor Lamezia 1-0. Sono cinque i precedenti tra mister Ferrazoli e la Vigor Lamezia, il bilancio è di una vittoria per parte e tre pareggi.

fonte: sportcasertano

Potrebbero interessarti:

Sorrento “Dietro la lavagna”

La Redazione

L’ARBITRO. Catania – Foggia Calcio al sign. Carlo Amoroso di Paola

La Redazione

Cosenza, il diesse Condò: “Abbiamo un importante progetto”

La Redazione