De Melo è super: la Fuente cala la saracinesca

De Melo è super: la Fuente cala la saracinesca


Restiamo con i piedi ben saldati a terra perché le trappole sono sempre dietro l’angolo e basta poco per gettare alle ortiche tutto quanto abbiamo fin qui costruito”. Parole e musica di Jonathan De Melo, il portierone brasiliano della Fuente Lucera. Parole che tuttavia sembrano essere un ritornello che i blancos hanno imparato a memoria. Già, perché per dilapidare quanto finora fatto basta davvero un niente, soprattutto se non tiene alta la concentrazione e se pensi che il più è fatto. “Proprio così” continua De Melo – “Ad Orte abbiamo dato dimostrazione di ciò di cui siamo capaci, a patto di restare umili e di mettere in pratica quanto ci dice il nostro allenatore durante la settimana. Resto convinto che la gara del sabato non è altro che lo specchio di quanto preparato nei giorni precedenti”.
SARACINESCA – Jonathan da sabato sera è il portiere meno battuto dell’intero raggruppamento “B” di serie A2. Con appena 9 reti al passivo, la difesa della Fuente è la meno perforata. E dai gol complessivamente subiti, 3 li ha incassati Piccinno nel debutto vittorioso contro l’Augusta (6-3, De Melo squalificato). “Sinceramente non avevo fatto caso alla statistica. Personalmente non vado troppo dietro i numeri, ai quali preferisco i risultati di squadra e i punti in classifica: vogliamo continuare a fare bene e sogno un altro pomeriggio magico sabato, davanti ai nostri tifosi”.
INGRESSO LIBERO – Ingresso libero anche in occasione della gara contro il Latina: la società del presidente Giuseppe Tiso è una delle poche realtà del futsal italiano a non praticare prezzi di accesso all’impianto, permettendo agli appassionati di futsal l’accesso gratuito alle gare di Leandrinho e soci. Proprio per questo lo stesso numero 1 del club nei giorni scorsi ha auspicato per sabato una presenza di pubblico massiccia per sostenere la Fuente in un delicato e fondamentale incrocio di campionato.

 

UFFICIO STAMPA FUTSAL FUENTE



Biografia Autore

Potrebbero interessarti

Leave a Reply