Nuova Focus Donia: vittoria in “trasferta” al Palascaloria, ma che fatica

Nuova Focus Donia: vittoria in “trasferta” al Palascaloria, ma che fatica


Seconda giornata di Serie A per la Nuova Focus Donia. Un’anomala inversione di campo, richiesta dalla società di Margherita di Savoia, vede le ragazze di Mister Cataneo giocare una trasferta nel loro Palascaloria contro la Salinis ad un orario, le 11:00, chesembra disturbare l’attenzione del gruppo in campo; ma per poco.
Infatti non poteva andare meglio vista la prima frazione di gioco e parte della seconda. Le ragazze sipontine sono apparse poco ordinate e lucide rispetto ad un salinis freddo e organizzato, e il carattere dimostrato con l’Eboli nella prima giornata sembrava svanito; ma al momento giusto eccolo esplodere e la Salinis battuta 3 a 1 e punteggio pieno per la Focus Donia.
La cronaca – Nei primi minuti la Focus sembra stanca, distratta, perde palloni e sbaglia passaggi. Qualche giocata singola da vita alla gara. Al 3′ Caputo, su passaggio al volo di Monaco, fa partire un tiro che sfiora la traversa. Le ragazze della Salinis tengono molto il gioco alto impensierendo non poco la difesa Sipontina e al 4′ Pezzola, dopo palla persa in attacco dalla Focus e un bello scambio a centro campo va al tiro lambendo il palo alla destra
della Maffei. Caputo, con un piglio in più rispetto alle compagne, al 6′ imbeccata da Soldano fa partire una diagonale che finisce dietro la porta della Montenegro. Dal pressing della Salinis all’8′ la Di Corato tenta con un tiro dalla destra che finisce di poco sull’angolo alto. Il gioco resta sugli stessi ritmi fino al 12′, quando su calcio d’angolo Barbara Mazzuoccolo porta in vantaggio le sue con un destro che sorprende la Maffei sul primo palo. La reazione attesa dalla Focus Donia non arriva e la Salinis aumenta il ritmo e solo una maggiore concentrazione in difesa, grazie anche ad un muro chiamato Michela Monaco, non peggior a la situazione. Al 17′ arriva un time-out chiamato da D’Ambrosio, che serve alla Focus per ritrovarsi. Un’altra squadra, pietosa, scende in campo e al 18′, su pallonetto di Monaco, Renata Caputo, sulla sinistra, si gira e piazza un diagonale che passa sotto le gambe della Montenegro.
Si rientra negli spogliatoi sul risultato di 1 a 1, con una Focus diversa da inizio gara.
La ripresa inizia come la fine del primo tempo. La focus aggredisce e subito capitan Porcelli al tiro che esce di poco a lato; poi Salinis. Mazzuoccolo, Di Corato e Pezzolla mettono a dura prova la retrogradia sipontina che riesce, anche ad una bravissima Cristina Maffei, a respingere gli attacchi. La Mazzuoccolo in uno scontro fortuito rimane a terra e deve lasciare il campo tra le lacrime. La Salinis perde un elemento importante e la Focus alza la testa anche grazie alla vivacità e alla grinta di Alessandra Mazzaro che offre spunti in varie occasioni. Al 18′ Ricco, diventata portiere di movimento offre una palla sulla destra alla Mazzarro che carica il destro ed è gol (1-2), il gol del vantaggio, il Palascaloria in visibilio. La Salinis non molla e solo grazie a tre interventi prodigiosi della Maffei che la Focus tiene stretta i tre punti e a 24 secondi dalla fine uno scambio Sacchetti-Porcelli offre una palla
a Renata Caputo che, spalle alla porta, si gira e segna la sua doppietta.
Il derby alla Focus; bottino pieno a 6 punti.
Caputo – “Sono contenta per i due gol, ma è stata una partita molto difficile. Forse l’orario non era ideale per noi, ma alla fine abbiamo ripreso le redini del gioco. Il Montesilvano? Io in casa la partita me la gioco fino all’ultimo! – “Ho fatto quello che ho potuto, soprattuto negli ultimi minuti. E’ un nostro piccolo neo, riusciamo a dare di più nel secondo tempo. Questi 6 punti non dicono molto, ma sono importantissimi in chiave salvezza”
Mazzarro – “Quest’anno sta andando meglio dell’anno scorso. Riesco a segnare più facilmente. Abbiamo sbagliato un
pò l’approccio alla gara, ma ci siamo riprese alla grande. Le prossime gare? Massima concentrazione”.
Domenica 13 ottobre, alle ore 16:00, ancora PalaScaloria e arriva il Montesilvano, una delle favorite al titolo
nazionale. La società innvita tutti i tifosi a incitare le ragazze della Nuova Focus Donia.

Antonio Caterino Ufficio Stampa – A.S.D. Nuova Focus Donia



Biografia Autore

Potrebbero interessarti

Leave a Reply