Serie A femminile: Nuova Focus Donia-Purenergy Eboli 7-1 | Foggiasport24.com

Serie A femminile: Nuova Focus Donia-Purenergy Eboli 7-1

Serie A femminile: Nuova Focus Donia-Purenergy Eboli 7-1

Eboli si è fermata a Manfredonia: buona la prima per la Nuova Focus Donia. L’esordio in campionato ha dato alle ragazze una certezza: sono un gruppo, e che gruppo. Liquidata la Purenergy Eboli per 7 a 1. “Non c’è stata storia!”. Basterebbe questa esclamazione a descrivere la gara. In campo sono scese due squadre, la Nuova Focus Donia e la Purenergy Eboli, ma solo una delle due ha dettato i tempi e il gioco; la Focus Donia ha dominato. “Sulla carta eravamo superiori – afferma a fine gara Giusy Soldano, autrice di una doppietta – e il campo lo ha confermato; siamo partite con il piede giusto; il nostro segreto? ci divertiamo in campo come lo facciamo in allenamento. Mi è piaciuta la doppietta, ma nella prossima gara meglio una tripletta. I gol, cinque nel primo tempo, e due nel secondo. Apre le danze, per il primo gol assoluto della stagione, il Capitano Simona Porcelli, seguita da Caputo e dalle doppiette della Soldano e della Mazzaro; una nota particolare per il gol al volo di Michela Monaco per il 5 a 0 che ha strappato un applauso al pubblico del Palascaloria, decisamente numeroso per l’esordio della neonata società Sipontina. Poco lavoro per i portieri, Maffei e
Centra, che quando sono state chiamate in causa hanno fatto vedere la loro presenza. Mister Perrottelli  a fine gara: “Speravamo di non pagare un dazio così forte al nostro esordio da neopromosse in Serie A; abbiamo incontrato comunque  una compagine che ha chiuso al sesto posto la passata stagione e i nostri errori ci serviranno, partita dopo partita, per accrescere la consapevolezza di una
squadra molto giovane e con una sola giocatrice d’espierenza, il portiere Silvana Macchia (vecchia conoscenza della Focus ndr)”. Una vittoria che riempie di ottimisto le ragazze di Mister Cataneo, che ha messo in campo una squadra precisa e ordinata, che ha rispettato molto bene gli schemi, soprattuto su palle inattive, preparati in allenamento e con un pizzico di cinicità e  in più, come osserva
soddisfatto il Presidente Vincenzo Maffei, mentre il Vice Presidente, Antonio Fraticelli, si congratula per la loro capacità di fare gruppo. Insomma una squadra che non ci stupiremo nel veder dare filo da torcere alle blasonate Montesilvano, Lazio e Ternana, che le ragazze incontreranno nell’ordine a partire dalla terza giornata. Domenica prossima ci sarà il derby con la Salinis che probabilmente, sarà giocata nuovamente al Palascaloria. Un contributo importante per la salute e la sicurezza delle atlete in campo l’ha dato la presenza di un un defibrillatore fornito dalla Croce Rossa Italiana in accordo con la Società Nuova Focus Donia .

Nuova Focus Donia – Purenergy Eboli 7-1 (5-0 p.t.)

Nuova Focus Donia: Porcelli (04:29 p.t.), Caputo (05:04 p.t.), Mazzaro (11:11 p.t.), Soldano (14:59
p.t.), Monaco (18:00 p.t.), Soldano (05:00 s.t.), Mazzaro (13:56 s.t.)
Purenergy Eboli: Caggiano (15:39 s.t.)

Terna Arbitrale: Sig.Francesco Agosto (Paola), Sig.Antonio Maggio (Potenza)

Crono: Sig. Giacomo De Varti (Foggia)

Antonio Caterino Ufficio Stampa – A.S.D. Nuova Focus Donia

Biografia Autore

Potrebbero interessarti

Leave a Reply